Crocchette di riso light, fatte al forno con un cuore filante!

Le crocchette di riso al forno è una ricetta veloce da preparare, diciamo una ricetta salva cena. Si può preparare in qualsiasi momento, anche all’ultimo minuto: inoltre, se avete del riso avanzato, potrete riutilizzarlo a crocchetta. Di seguito, troverete gli ingredienti e il procedimento: buona preparazione!

Ingredienti crocchette di riso

  • 300 grammi di riso
  • Carota, cipolla, sedano
  • 150 grammi di formaggio molle
  • 1 uovo
  • Formaggio grattugiato: pecorino, parmigiano o grana a piacere
  • Burro
  • Sale, pepe
  • Pangrattato

Procedimento

La prima cosa da fare è cominciare a preparare il nostro brodo vegetale con acqua, sedano, cipolla e carota. Eventualmente potete utilizzare un brodo pronto, ma noi vi consigliamo sempre il brodo genuino. Prendiamo una padella e cominciamo a tostare il riso: aggiungiamo giusto un filo di burro e attendiamo che i chicchi diventano bianchi.

Il riso ha mediamente una cottura di un quarto d’ora. Va ogni tanto aggiunto un mestolo di brodo: fatelo asciugare. Prima di cominciare a preparare le crocchette, mettiamolo a riposo e facciamolo raffreddare. In questo momento, possiamo preparare e tagliare a dadini il formaggio.

Passiamo a insaporire il riso con sale, pepe e qualche cucchiaio di formaggio grattugiato: sceglietelo in base al vostro gusto personale! Se l’impasto non si presenta ben compatto possiamo aggiungere un po’ di pangrattato, ma se il riso è ben freddo non dovrebbe essere necessario. Prepariamo due vaschette: in una sbattiamo l’uovo con un pizzico di sale e nell’altra il pangrattato. Prendiamo un po’ di riso in mano e cominciamo a formare la crocchetta: all’interno mettiamo il formaggio.

Infine, possiamo passare la crocchetta di riso nell’uovo e poi nel pangrattato. Abbiamo cura di avere una teglia pronta, foderata con carta da forno e con un filo di olio. Andiamo avanti fino alla fine del riso: preriscaldiamo il forno a 180°. Il tempo di cottura delle crocchette al forno è di circa dieci minuti.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...