Redazione Contatti Impostazioni Privacy

4+1 Consigli per coltivare il basilico in modo perfetto!

Pubblicità

Coltivare il basilico in casa è una bella soddisfazione, sopratutto per gli amanti della buona cucina, così da aver sempre una portata di mano per ogni ricetta!
Si tratta di un’erba aromatica usata per molte ricette, e non solo! Oltre a rendere speciali i vostri piatti, le sue foglie possono essere usate anche per realizzare un ottimo oleolito o un deodorante naturale!

Ricco di proprietà benefica per l’organismo, previene le infezioni e l’influenza, è un rilassante, allevia i dolori muscolari e aiuta a combattere l’insonnia! Una pianta dalle diverse qualità che bisognerebbe avere sempre una disposizione!

Pubblicità

Vi basterà seguire questi semplici consigli per ottenere uno sano e robusto arbusto sul vostro balcone! Curiosa? Iniziamo!

Coltivare il basilico in casa

Coltivare il basilico in casa: il segreto per una pianta perfetta!

Il basilico è una pianta che ama il caldo e la temperatura alta, quindi non posizionatela in una zona dove rischiano di scendere troppo, perché soffrirebbe. Lasciatela in un posto sempre raggiunto dal sole!

Che decidiamo di avere il basilico in un vaso o di piantarlo in giardino, è fondamentale che la terra sia sempre un po ‘ umida . Deve essere costantemente nutrito e ben idratato, così da poter svolgere tutte le proprietà in esso incluse come sali minerali, le vitamine, le fibre e le proteine!

Se avete deciso di coltivarlo sul balcone, vi basterà avere un vaso di terracotta di medie dimensioni e riempirlo con la terra universale . I semi , si possono acquistare i molti negozi o i supermercati, vanno sistemati distanziati tra loro e ricoperti poi con qualche centimetro di terriccio. Necessaria ama il caldo, vi consigliamo di piantare tra marzo fino alla fine della tenuta . Evitate i periodi freddi perché tenderebbe a seccare.

Pubblicità

Data dell ‘ acqua alla vostra pianta ogni mattina , è questo infatti il ​​momento ideale. Aspettate un mese dalla spunta prima di cogliere le foglie e inizia sempre da quelle ormai più vecchie e grandi!


Potrebbe interessarti anche...