Beppe Fiorello: «Camion militari pieni di corpi: basta cantare sui balconi, dobbiamo fare tre giorni di lutto nazionale»

Beppe Fiorello: “Lutto nazionale è questo il mio appello!”

Hanno ovviamente scioccato tutti le immagini dei camion militari che, a Bergamo, la notte scorsa hanno portano via i corpi dei morti per il Coronavirus per condurli al luogo della cremazione, perché il cimitero monumentale del capoluogo lombardo non riesce a contenerli tutti.

Beppe Fiorello, su Twitter, ha un appello perché si smetta con i canti sui balconi; di ironizzare su questa “tragedia epocale” e di fare “happening sui social”. Ha chiesto di indire tre giorni (o almeno uno) di lutto nazionale e di avere rispetto per i morti e le loro famiglie: “Social sì, ma senza fare festa”, ha concluso.

Il tweet (seguito da un video) è corredato dall’immagine dei camion dell’Esercito a Bergamo, la città italiana più colpita dalla pandemia. La fotografia ha fatto il giro del mondo.

Beppe Fiorello: Lutto nazionale

Una trentina di mezzi per una settantina di corpi, diretti in dodici destinazioni in tutto il Paese. L’appello di Beppe Fiorello (i cui personaggi positivi che interpreta, evidentemente rispecchiano appieno la sua sensibilità) verrà ascoltato?

Beppe Fiorello: “Lutto nazionale , rispetto per i morti e le loro famiglie.

I commenti

Il tweet dell’attore è stato naturalmente apprezzato da molti, ma c’è stato anche chi ha osservato che certe manifestazioni, vengano fatte per esorcizzare la paura e la morte. Qualcuno ha sottolineato che possano fare bene soprattutto ai più giovani ma non solo.

Certo (aggiungiamo noi) non sappiamo per quanto tempo ce la sentiremo di esorcizzare, visto che non si sa quanto la pandemia continuerà.

Il messaggio di Rosario Fiorello

Qualche mese fa, il fratello maggiore di Beppe Fiorello, Rosario, aveva puntato sulla sua consueta ironia per lanciare appelli anche in TV per restare a casa. Lo showman organizza anche divertenti dirette su Instagram per intrattenere il pubblico; esattamente come i cantanti organizzano concerti da casa.

LEGGI ANCHE:  Tullio Solenghi: vita privata, biografia, carriera, Instagram, moglie, figli e curiosità sull'attore e comico

Fiorello ha anche spiegato in un video quali insegnamenti stia traendo dal Coronavirus; insegnamenti che si possono sintetizzare con una parola sola: Altruismo con la “A” maiuscola, come ci tiene a precisare. Si tratta di un sentimento che forse era stato “così forte soltanto in tempo di guerra per i genitori dei figli della mia generazione”, ha osservato.

E anche lui, come altri vip in questo periodo, ha sottolineato come anche stare in casa e rispettare le altre norme di sicurezza indicateci, possa essere interpretato come qualcosa di altruistico.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...