Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco qualche consiglio utile per recuperare i maglioni infeltriti

Ecco qualche consiglio utile per recuperare i maglioni infeltriti
Pubblicità

1959559_814348351949764_2500738188817673914_n

Come sempre a venirci in aiuto sono i fantastici consigli delle nonne, ed infatti oggi vi propongo due soluzioni per il recupero dei maglioni infeltriti usate dalla mia cara nonnina. Penso che a ognuno di noi sia capitato di infeltrire uno dei nostri maglioni preferiti, e allora prima di riciclarlo e fargli cambiare definitivamente forma, vediamo insieme come poterlo recuperare:

Rimedio n°1:

Pubblicità

Immergiamo il nostro maglione in una bacinella di acqua tiepida, aggiungiamo un cucchiaio di sapone di marsiglia, mezzo cucchiaio di alcool, un cucchiaio di trementina e tre cucchiai di ammoniaca. Lasciamolo per 24 ore in ammollo. Passate le 24 ore togliamo e risciacquiamo delicatamente, se dovesse essere ancora infeltrito passiamo al secondo rimedio.

Rimedio n°2:

Prepariamo 2 litri di acqua fredda con 20gr di bicarbonato di sodio, scioglietelo per bene prima di immergervi il maglione. Lasciate in ammollo il maglione per una notte. Il giorno dopo laviamo delicatamente il maglione, e lo mettiamo nuovamente in ammollo, ma con 2 litri di acqua  e 10 cucchiai di acido tartarico. Lasciate ancora una notte in ammollo e il mattino dopo lavatelo, asciugatelo e dovrebbe essere tornato a posto.

 

 


Potrebbe interessarti anche...