I sorprendenti benefici del limone congelato, ecco come prepararlo

I sorprendenti benefici del limone congelato.

Acqua e limone, lo sappiamo, hanno un notevole effetto depurativo, soprattutto se presi la mattina a digiuno.

Ma forse non tutti sanno che il limone può produrre effetti positivi sul nostro organismo anche quando è congelato. Congelando questo agrume, infatti, si possono per esempio trattare diversi problemi intestinali, e non solo.

Ma vediamo quali sono i possibili vantaggi che si possono ottenere congelando il limone.

Innanzitutto aiuta a dimagrire, apporta un sacco di vitamina C, ha proprietà antisettiche e può essere anche adoperato per attenuare gli effetti di certe terapie farmacologiche.

I sorprendenti benefici del limone congelato

Vediamo quali sono i modi per prepararlo e scopriamo per quali problemi di salute può fare bene.

Il punto di congelare il limone sta nel fatto che questa procedura se possibile ne aumenta le proprietà benefiche.

Il succo di limone fa parte della farmacopea popolare almeno fin dall’antichità. Le ricette e i rimedi che lo vedono come ingrediente fondamentale sono centinaia.

Il segreto del limone congelato sta nel fatto che offre la possibilità di impiegarne la scorza, che in termini di sostanze benefiche è la parte migliore del frutto.

Ma quali sono nel dettaglio i benefici del limone congelato?

Uno. È ricco di vitamina C. Questa vitamina ha innanzitutto proprietà immunostimolanti. Ma non solo. Aiuta anche a combattere lo stress e ad assimilare più ferro dai cibi.

La maggior concentrazione di questa vitamina è nella scorza e congelare il limone permette di poterla consumare.

Si ritiene che nella buccia la vitamina C sia presente addirittura in quantità dieci volte superiori rispetto alla polpa. Questi livelli di vitamina C fanno del limone congelato anche un potente antiossidante.

LEGGI ANCHE:  Ecco come pulire le scarpe bianche: trucchetto infallibile!

Due. Rafforza il sistema immunitario. Il limone congelato contrasta molti malanni stagionali, come per esempio raffreddori e influenza.

Tre. Aiuta a dimagrire. Sembra anche che assumere quotidianamente del limone ghiacciato aiuti a contrastare la presenza di grassi nel sangue.

È importante sottolineare che contro i grassi la “terapia” del limone congelato non può funzionare da sola: occorre infatti che si accompagni a una sana e corretta alimentazione.

Quattro. Disinfetta le gengive. È ottimo infine per la pulizia dei denti e il benessere delle gengive.

Come prepararlo

Il modo giusto di consumarlo è grattugiarlo dopo averlo congelato.

Fate così. Lavate e disinfettate il limone con un po’ d’acqua e del bicarbonato, oppure con dell’aceto di mele. Una volta lavato, riponiamolo nel congelatore, nella parte più bassa del freezer.

A seconda della temperatura che può raggiungere il congelatore, possono bastare due ore come può volerci tutta la notte.

Il giorno dopo vi basterà prendere il limone intero e con l’aiuto di una grattugia grattugiarlo in un contenitore in base a quanta scorza vi serve.

La polvere di limone che avrete ottenuto la potrete spolverare sui vostri piatti o aggiungere alle vostre bibite.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...