Torta di ricotta e limone (no farina): leggera, con pochissime calorie

Uno dei dolci più semplici da preparare, ma anche molto morbidi e leggeri perché contiene al suo interno solo 105 Calorie, è la torta di ricotta e limone. Preparata in pochi minuti e con l’utilizzo di ingredienti facilmente reperibili, è un dolce ideale da mangiare a colazione, come merenda o dopo cena.

Torta di ricotta e limone:

Ingredienti per fare una torta di ricotta e limone: dosi per 6 persone

-2 uova fresche

-350 grammi di ricotta fresca light (vaccina)

-2 limoni biologici interi

-dolcificante liquido quanto basta

-burro per ungere lo stampo della torta

– per decorare:  frutti di bosco freschi

Procedimento per fare la torta di ricotta e limone

Prima di procedere con la preparazione del dolce,  preriscaldare il forno, ad una temperatura di 160°C.

In una ciotola, dividere i tuorli dagli albumi;  montare a neve ferma gli albumi con una frusta. A parte, montare i tuorli, unendoli con il dolcificante, fino a quando non si ottiene una crema di  colore chiaro e piuttosto spumosa.

Utilizzando una grattugia, grattugiare i limoni, prestando attenzione a non grattugiare anche la parte bianca della buccia, altrimenti il dolce avrà un sapore amaro. Unire la buccia con i tuorli e il dolcificante, ed aggiungere due cucchiai di succo di limone spremuto fresco.

A questo punto, unire la ricotta amalgamando per bene il tutto. Aggiungere, poco per volta, gli albumi, montati precedentemente a neve ferma, mescolando  con movimenti dal basso verso l’alto per evitare che il composto si possa sgonfiare. Con il burro, cospargere la teglia, inserire al suo interno il composto ottenuto e fare cuocere in forno per circa mezz’ora. Quando il dolce sarà cotto, toglierlo dal forno e lasciarlo raffreddare, prima di eliminare lo stampo.

LEGGI ANCHE:  Torta cremosa allo yogurt: semplice da fare, solo 140 calorie!

Prima di servire la torta, decorarla con dei frutti di bosco o con delle fette di limone.

Servire il dolce freddo.

Conservazione

Il dolce si può conservare in frigorifero, avvolto con della pellicola alimentare o messa all’interno di un contenitore a chiusura ermetica, per un massimo di quattro giorni.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...