Ecco i 10 modi infallibili per non rompere o smagliare calze e collant!

Le calze o collant sono tra gli indumenti più amati-odiati dalle donne. Amati perché contribuiscono a rendere le gambe scoperte più levigate e “fotogeniche”, odiati perché – come è ben noto – tendono a rompersi (smagliarsi) nel giro di pochissimo tempo. Non è insolito ritrovarsi con le calze smagliate dopo averle indossate una sola volta!

Qui di seguito un elenco di consigli per non smagliare i collant!

Calze al fresco

… o meglio, al gelo. Un trucco a quanto pare valido è quello di mettere per un’intera notte le calze nuove nel freezer. Sembra che in questo modo il tessuto diventi più resistenze del solito.

Limare, limare, limare

Basta che il tessuto delle calze sfiori qualcosa di minimamente tagliente o appuntito per rompersi. Per questo motivo dobbiamo fare molta attenzione alla cura delle unghie e dei piedi. Prima di tutto, dobbiamo assicurarci sempre che le unghie non siano lunghe e dunque tagliarle regolarmente, ciò però non basta. Oltre a tagliarle bisogna infatti limarle, proprio per eliminare piccole schegge superficie taglienti.

Crema idratante

AlluClioMakeUp-collant-rompere-smagliati-calze-calzamaglia-crema-piedi-neutrogena

Le unghie non sono l’unica superficie “pericolosa” del piede: anche la pelle può nascondere un’insidia per le calze. Sottoposta ad un compito così stressante (quello di mantenere il peso di tutto il corpo), è comunemente soggetta ai cosiddetti geloni, calli, ecc. Le pellicine si induriscono e, alzandosi, diventano vere e proprie lame! Non dimentichiamo mai di usare la crema idratante per mantenere la pelle sempre liscia e morbida.

Trattare i collant con i guanti

Ebbene sì, i collant devono essere trattati con i guanti… in alcuni casi in senso letterale. Chi ha le unghie troppo lunghe o poco curate rischia di rovinare un paio di calze ad ogni contatto. Facciamo attenzione e cerchiamo che le unghie non tocchino il tessuto.

Fissarle con la lacca

ClioMakeUp-collant-rompere-smagliati-calze-lacca

La lacca serve per i capelli ma non solo. Avendo un effetto fissante, può essere utilizzata proprio sulle calze, una volta indossate, per ridurre il rischio di smagliatura. Consigliato a chi proprio non può permettersi che accada, ad esempio in occasioni formali in cui la perfezione anche estetica ha il suo buon motivo.

LEGGI ANCHE:  25 idee fantastiche ed economiche per trasformare una qualsiasi stanza piccola

Mezzo calzino

Se le nostre unghie sono una garanzie della calza smagliata, un trucco geniale risolverà il problema, anche se in questo caso può essere messo in pratica solo con le scarpe chiuse: prima di indossare le calze, indossino i fantasmini! O, in alternativa, tagliamo le punte di due calzini e usiamole per coprire le dita prima di indossare i collant.

In casa, pantaloni!

Il motivo è molto semplice: la casa è piena di “insidie”, per cui indossare le calze e andare in giro per le stanze, magari ad eseguire qualche compito, non è la più intelligente delle scelte. Indossiamole invece solo quando è ora di uscire. Non prima.

Ombrello protetto

Perfino l’ombrello può rappresentare un rischio per i nostri collant. Un movimento involontario della mano che porta la sua punta a scontrarsi direttamente con il tessuto delle calze ed è fatta. Se usciamo con l’ombrello, usiamo la custodia oppure manteniamolo sempre in una posizione “sicura”.

Calze dolcificate

Sciogliamo dello zucchero in un po’ d’acqua e laviamo le calze con questa soluzione, che renderà il tessuto più forte.

Dare lo smalto

Infine, in casi di emergenza, cioè quando notiamo la presenza di piccoli fori, possiamo tentare il salvataggio passando dello smalto trasparente. Non è la soluzione definitiva ma almeno allunga un po’ la loro vita.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...