10 nutrienti che curano gli organi a cui somigliano. Li conoscete tutti?

Sono 10 i nutrienti che possiedono una morfologia simile alla forma anatomica di alcuni nostri organi. E non a caso apportano loro specifici e significativi benefici. Possiamo, allora, sfruttarne le qualità per curare il nostro corpo, grazie ad un’alimentazione appropriata! Curiose di scoprire cosa si nasconde dietro questi fantastici 10 cibi? Iniziamo!

10 nutrienti

1. Carota: Occhio, il primo dei 10 nutrienti!

Tagliate una carota nella direzione della larghezza e vedrete che somiglia, in maniera incredibile, all’occhio con quelle sue linee radianti che ricordano la forma della pupilla e dell’iride. La credenza popolare che questi tuberi aiutino la vista, quindi, ha radici scientifiche. Da analisi di laboratorio, infatti, risulta che questo vegetale sia ricco di vitamine e antiossidanti come il beta-carotene, che contrastano la degenerazione maculare dovuta all’invecchiamento. Assumetela se il vostro sguardo è affaticato, stanco e annebbiato, o semplicemente come prevenzione!

2. Noci: cervello

Osservate il gheriglio della noce, è davvero simile al cervello! Lo ricorda per via delle pieghe e delle due parti che sembrano rappresentare l’emisfero sinistro e quello destro! Contiene un alto contenuto di acidi grassi omega-3, che aiutano a mantenere una buona funzionalità cerebrale.

10 nutrienti

3. Sedano: Ossa, uno dei 10 alimenti!

I gambi di sedano assomigliano alle ossa. Questo ortaggio è ricco di magnesio, ferro e soprattutto di calcio.

4. Avocado: Utero.

La forma di un avvocato rimanda a quella di un utero e si conferma come alimento che favorisce la riproduzione! Grazie al suo alto contenuto di acido folico, inoltre, riduce il rischio di displasia della cervice e contrasta la spina bifida del feto.

10 nutrienti

5. Vongole: testicoli, tra i 10 nutrienti.

Le vongole ricche di acido folico e zinco e possono migliorare significativamente la qualità del seme negli umani, aumentando così la sua fertilità. Insomma, aiutano la funzionalità dei testicoli, a cui tanto somigliano!

6. Pompelmo: Ghiandole mammarie.

Il pompelmo contiene sostanze chiamate limonoidi che consentono l’inibizione dello sviluppo del cancro nelle cellule del seno umano, a cui tanto somigliano nella forma e nelle diramazioni!

10 nutrienti

7. Pomodoro: Cuore.

Le cavità interne di un pomodoro rimandano alla struttura del nostro cuore. Il licopene, un potente antiossidante ivi contenuto, riduce il rischio di malattie cardiache negli uomini e nelle donne che lo consumano. Miglioratene l’assorbimento assumendolo con l’olio d’oliva! Sarà un vero toccasana per l’apparato circolatorio!

10 nutrienti

8. Fagioli rossi: Reni, uno dei 10 nutrienti.

I fagioli rossi hanno una somiglianza incredibile con i reni: favoriscono, infatti, il loro corretto funzionamento grazie alle fibre, che bilanciano il livello di colesterolo e prevengono il loro malfunzionamento!

9. Zenzero: Stomaco

Il gingerolo, principale costituente dello zenzero, quello insomma che gli conferisce odore e sapore pungente, ha una grande capacità di ridurre la nausea e il vomito. Inoltre, questo alimento contiene sostanze fitochimiche in grado di supportare la salute dello stomaco.

10. Patate dolci: Pancreas

La patata dolce, oltre a ricordare sorprendentemente la forma del pancreas, aiuta a mantenerne il corretto funzionamento: il suo alto contenuto di beta-carotene, un potente antiossidante, ne protegge i tessuti dall’invecchiamento.

10 nutrienti

 

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!