Redazione Contatti Impostazioni Privacy

15 errori comuni che danneggiano i vestiti durante il lavaggio

Pubblicità

Per mantenere i vestiti in buono stato si deve lavare in modo corretto.

Ecco alcuni errori (i più comuni) che possono rovinare i nostri vestiti preferiti.

  1.  Separazione sbagliata. Oltre colore, prestare attenzione al tipo di tessuto: abbigliamento in lana, asciugamani e indumenti sintetici devono essere lavati separatamente.
  2. Rimozione errata di macchie. Le macchie devono essere trattati con cura e possibilmente eliminate prima del lavaggio.
http://genial.guru/%5B/caption%5D
Pubblicità

  1. Detergente in eccesso. detergente eccesso produce troppa schiuma quindi un accumulano batteri, non è per niente ideale per un buon lavaggio.

http://genial.guru/%5B/caption%5D

  1. Zipper. Le cerniere devono essere chiuse prima del lavaggio, perché i loro “denti” possono danneggiare altri capi.

  2. Bottoni. Come per le cerniere l’ideale sarebbe che fossero abbottonati.

  3. . Troppa candeggina rende i tessuti meno resistenti, possiamo ovviare mettendo in pratica il metodo delle nostre nonne: mettere i capi in acqua bollente con qualche goccia di succo di limone e bicarbonato.

http://genial.guru/%5B/caption%5D

  1. Costumi da bagno. E ‘severamente vietato lavare i costumi da bagno e altri indumenti lycra (elastan, spandex) in lavatrice. Solo acqua dolce e  lavaggio a mano.

  2. Lasciare che la lavatrice “riposi”. Alcune persone lasciano a “riposo” la lavatrice, credendo erroneamente che diversi cicli consecutivi possano mandarla in tilt, ma i lavaggi più intelligenti sono quelli consecutivi, questa strategia si avvale del calore emesso dal lavaggio precedente con una riduzione dei consumi energetici.

http://genial.guru/%5B/caption%5D

Pubblicità
  1. Un ciclo di cuscini e coperte. Se si lavano i cuscini e coperte imbottite in lavatrice, risciacquare due volte per eliminare ogni traccia di detersivo.

  2. Carico Caotico. E’ molto più complicato dopo il lavaggio trovare un paio di calze, ma non solo per questo i calzini lasciano comunque un cattivo odore sul resto del bucato. Provare almeno una volta a seguire questa regola: prima le calze e poi gli altri indumenti, apprezzerete il risultato.

  3. Ammorbidente per gli asciugamani. L’ammorbidente riduce la capacità di assorbimento dei tessuti, quindi è meglio non usarlo e sostituirlo con l’aceto bianco.

http://genial.guru/%5B/caption%5D

  1. Abbigliamento in eccesso. Non sovraccaricare la lavatrice, questo rende il lavaggio meno efficace.

  2. Giubbini in piuma d’oca. Per gli indumenti contenenti piume d’oca è utile mettere circa tre palline da tennis nel cestello, con questo metodo l’imbottitura non diventerà una palla durante il lavaggio.
http://genial.guru/%5B/caption%5D

  1. . L’uso di detergenti costosi molti detersivi che usiamo possono essere sostituiti alla grande con prodotti ecologici ed  economici: il sale è ottimo per ridare lucentezza ai capi, mentre il gesso è utilissimo per rimuovere le macchie di grasso. Il succo di limone o l’aceto possono sostituire alla grande i comuni ammorbidenti.

http://genial.guru/%5B/caption%5D

15. Non dimenticate che lo scomparto del detersivo e dell’ammorbidente sono rimovibili nella maggior parte delle lavatrici e quindi periodicamente vanno lavati per rimuovere le tracce di detersivo. Non chiudete il cestello dopo il lavaggio ma lasciate asciugare e ventilare, è importantissimo per evitare la formazione di muffe. Periodicamente fate un lavaggio con acqua calda e aceto bianco. La vostra lavatrice tornerà come nuova!


Potrebbe interessarti anche...