Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco i 15 prodotti più TOSSICI utilizzati per la cura della persona

Pubblicità

Tutti i giorni utilizziamo una vasta gamma di prodotti per la cura e la pulizia del nostro corpo, saponi, detergenti, shampoo, creme per avere una pelle morbida e idratata, per non parlare poi dei tantissimi prodotti cosmetici che le donne utilizzano sempre quali rossetti, matite, ombretti, smalti e mascara di tutti i tipi. Siete curiosi di conoscere gli ingredienti chimici presenti al loro interno? Basta leggere le etichette per scoprire quante sostanze sono dannose per il nostro organismo, senza parlare di moltissimi casi di allergie e irritazioni.
Per darvi un piccolo aiuto ecco che in quest’articolo vi elencheremo tutti gli ingredienti che possono recare danni alla salute.

I CONSERVANTI
I conservanti cioè tutti quei componenti che vengono aggiunti per evitare lo sviluppo di muffe e batteri. Tra questi ritroviamo:

FORMALDEIDE
Quest’ingrediente è presente in moltissimi prodotti quali shampoo, fondotinta e smalti. Oltre ad essere importante per la conservazione è anche un forte battericida. Inoltre è stata confermata la cancerogenicità di quest’ingrediente.

Pubblicità

PARABENI
I principali parabeni utilizzate nelle formulazioni presenti in commercio sono methylparaben, ethylparaben, propylparaben, isobutylparaben, butylparaben e benzylparaben e sono presenti nelle creme idratanti, solari, negli shampoo, nei dentifrici, nei detergenti intimi, nei deodoranti, nei gel da barba, e in tutti i prodotti sia naturali che organici. Molti studi hanno dimostrato che questi ingredienti penetrano attraverso la pelle e si accumulano sempre più nei tessuti. Anche questi sembrano avere un potere cancerogeno.

QUATERNIUM 15
Viene sempre utilizzato come conservante. Si ritrova in tanti cosmetici, ombretti per gli occhi, nei fondotinta, negli shampoo ma anche nelle creme idratanti e solari. E’ dannoso per la salute perché forma la formaldeide, è molto tossico e porta a reazioni di sensibilizzazione.

KATHON CG (GROTAN, EUXIL o ISOTIAZOLINA.)
Utilizzato come conservante e antibatterico, si ritrova in molti detergenti per il corpo e nei prodotti per la pulizia della casa. Quest’ingrediente è classificato come irritante primario sebbene sia molto utilizzato.

MEA-DEA-TEA
Questi vengono indicati spesso come monoethanolamine, diethanolamine, triethanolamine. Li ritroviamo nei prodotti schiumosi (shampoo, saponi e bagnoschiuma) e rilasciano sostanze cancerogene come nitrati e nitrosamine.

PARAFENILENDIAMINA(PFD)
Questa sostanza viene utilizzata come colorante per capelli. Per la sua tossicità è stata bandita in molti paesi europei.

FTALATI
Presenti soprattutto nei profumi per uomo e donna assieme ai muschi sintetici.

TENSIOATTIVI
Sono ingredienti utilizzati per fare schiuma e detergere il corpo. I più conosciuti sono il sodium laureth sulfate (SLES) e il sodium lauryl sulfate (SLS). Non hanno un potere cancerogeno, ma comunque sia sono molto aggressivi.

Pubblicità

TOLUENE
Questa sostanza viene utilizzata per stendere lo smalto. Sembra che questa sostanza provoca disturbi del sistema nervoso e danni renali. Nonostante ciò anche se viene molto utilizzata non è presente sulle etichette.

PROFUMO
La quasi totalità delle sostanze chimiche presenti nei profumi e nei cosmetici sono composti sintetici derivati dal petrolio che penetrano nella pelle e causano allergie o problemi respiratori.

IDROCHINONE
Molto utilizzato nei prodotti per schiarire la pelle e i capelli, un fenolo nocivo, irritante e pericoloso per l’ambiente. Nonostante ciò, viene continuamente utilizzata nelle tinture per capelli.

COAL TAR
Viene molto spesso utilizzato per la psoriasi. Questi catrami, tra cui quello utilizzato maggiormente su larga scala il Coal Tar opera una attività riducente e antiseborroica. Si ritrova in tante creme antri prurito e per il cuoio capelluto.

ALLUMINIUM (sali di alluminio)
Quest’ingrediente si ritrova in molti prodotti per il corpo ma anche nei prodotti alimentari. E’ presente soprattutto nei deodoranti e antitraspiranti molto spesso sottoforma di cloridrati di alluminio e idrati di zirconio. L’uso a lungo termine di questi ingredienti può portare allo sviluppo di cancro al seno poiché queste sostanze danneggiano il Dna.

Per verificare i prodotti potrete cliccare su questo link: http://www.biodizionario.it e scrivere gli ingredienti uno per volta contenuti all’interno del prodotto. Il programma vi indicherà con un pallino verde se l’ingrediente non è nocivo, giallo accettabile, rosso inaccettabile e nocivo.

Con questo elenco di ingredienti nocivi per la nostra salute abbiamo voluto farvi comprendere i rischi che incorrete utilizzando prodotti contenenti queste sostanze dannose. Vi consigliamo di utilizzare e acquistare prodotti biologici esenti da queste sostanze. Quindi quando acquistate un prodotto leggete l’etichetta, solo così potete essere certe della qualità del prodotto che utilizzerete.

Biologa Nutrizionista: Maria Leonardi


Potrebbe interessarti anche...