2 Modi per Auto-Innaffiare Gratis le Piante

Quante volte, presi da una giornata intensa e giunti stanchi a casa, dimentichiamo di innaffiare piante che, a causa del caldo asfissiante, nel giro di una giornata ritroviamo rinsecchite e tramortite. Avere delle piante, soprattutto se all’esterno, richiede un’attenzione continua e quotidiana che non sempre siamo in grado di accordargli.

Del resto non solo lo stress della vita quotidiana può mettere a repentaglio il benessere delle nostre piante. Ad esempio, è giusto prendersi qualche giorno di meritato riposo in cui si preferisce allontanarsi da casa per andare a mare, in montagna oppure a visitare una città.

In questo periodo, però, a lasciare la propria abitazione sono in molti e dunque potremmo non trovare qualcuno disposto ad innaffiare le piante durante la nostra assenza. Se ci teniamo particolarmente a loro, diventa un problema perché dovremo rassegnarci all’idea di perderle, magari dopo un’intero anno di cure.

Cosa possiamo fare se dobbiamo lasciare casa per qualche giorno e non possiamo innaffiare i vasi con le piante? Molto semplice: prendere qualche bottiglia in plastica e realizzare un sistema di auto-irrigazione praticamente gratuito.

Nel video tutorial viene spiegato e illustrato come sia possibile creare in pochi gesti un dispositivo in plastica capace di compiere il lavoro al nostro posto, mentre noi saremo beatamente distesi su una spiaggia o su un prato verde, o ancora ad ammirare le bellezze di una città!

Questo sistema è di moda, al punto da poter essere acquistato già pronto nei negozi di fai-da-te e giardinaggio. Per averlo bisogna spendere diversi euro, ma sappiate – come vedremo nel video – che spendere soldi in questo caso è totalmente inutile, dato che otterremo lo stesso identico risultato semplicemente con qualche taglio!

LEGGI ANCHE:  Scottature solari? Rimediate con l'aloe vera ghiacciata! Ecco come fare!

Vediamo tutti i passaggi (semplici!) da compiere per realizzare il nostro sistema di auto-irrigazione delle piante che ci consentirà di andare tranquilli in vacanza e, soprattutto, senza spendere un euro!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...