4 piccoli, semplici TRUCCHI GENIALI per imbiancare casa senza inutili stress

Non importa quanto lavoro ci sia all’orizzonte, perché la trasformazione di una stanza è in fondo un’esperienza entusiasmante e stimolante. Se vogliamo cambiare ad una stanza o, perché no, all’intera casa, la prima cosa da fare è quella di ridipingere le sue pareti.

Un cambio di look non solo renderà l’ambiente più accogliente, ma ci consentirà di acquistare maggiore familiarità con i lavori manuali fai-da-te. Ma dipingere le pareti vuol dire anche vernice dappertutto, pennelli inzuppati che cadono ovunque, inconvenienti dell’ultimo momento ai quali si può recuperare solo correndo al ferramenta.

Nonostante tutto vogliamo concludere da soli il lavoro. In tal caso, diamo un’occhiata a questi semplici e piccoli trucchi capaci di liberarci dallo stress e dai rallentamenti tipici dei lavori domestici fai-da-te. No, non avremo bisogno di attrezzatura da professionisti… anzi!

Cosa serve

Serpente galleggiante da piscina
Forbici
Carta di alluminio
Pellicola
Rullo levapelucchi

Trucchi per imbianchini fai-da-te

Pennelli

Il primo trucco riguardo l’annosa questione dei pennelli senza appoggio, che cadono nel secchio della vernice, sul pavimento e su qualsiasi altra superficie intravedano la possibilità di cadere. Tutto quel che serve è uno di quei serpenti galleggianti che si usano in piscina o al mare e un paio di forbici per tagliarlo nelle dimensioni adatte. Dopo aver tagliato una porzione del serpente in modo che possa essere appoggiato agevolmente al secchio della pittura, tagliamo in lungo un solo lato del serpente, mentre al lato opposto pratichiamo dei piccoli tagli in senso opposto che faranno da porta-pennelli.

Vassoio per vernice

Il vassoio per vernice serve per agevolare il lavoro con il rullo. Quando abbiamo diversi colori da passare, questo contenitore ci servirà più volte. Per evitare di doverlo lavare o di doverne comprare uno per colore, semplicemente ricopriamolo completamente con dei fogli di carta stagnola, che basterà rimuovere (e riapplicare per un nuovo utilizzo). Avremo sempre un vassoio pulito a disposizione.

LEGGI ANCHE:  Borse e occhiaie: il rimedio c'è ed uno solo! Quale?

Secchio vernice

Un trucco quasi imbarazzante per la sua semplicità, eppure risolve uno dei classici problemi di questo lavoro. Prima di chiudere il secchio con il suo coperchio, copriamolo con della pellicola per evitare che la pittura si asciughi e complichi la riapertura.

Rullo pulito

La presenza peli, polvere o qualsiasi altro tipo di impurità sulla superficie del rullo può rallentare di molto il lavoro, dato questi lasceranno traccia sulle pareti e saremo costretti a ripassare più volte affinché si possa ottenere un lavoro perfetto. Prima di immergere il rullo nella vernice, passiamoci sopra un rullo levapelucchi. Più semplice di così…!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...