5 Frutti secchi con più proteine, ideali per dimagrire

I 5 frutti secchi con più proteine, ideali per dimagrire

Quando a metà pomeriggio ci prende quella fame improvvisa, cerchiamo di evitare snack super calorici e poco salutari e teniamo a portata di mano della frutta secca, è vero che ha un alto contenuto calorico, però ha anche un alto potere saziante.

frutti secchi con più proteine

I 5 frutti secchi con più proteine, ideali per dimagrire

Una manciata di mandorle ci aiuterà a spegnere la fame e anche il nervosismo, se dovesse essere la causa del nostro buco allo stomaco, perché la loro consistenza aiuta. Tra l’altro la frutta secca ha un alto contenuto di proteine e oligo-elementi, sono un’ottima fonte di vitamine, ma, soprattutto, contengono moltissime proteine e questo è utilissimo per chi non consuma carne.
Non tutta la frutta secca, però, ha lo stesso contenuto di proteine, ora vediamo quali sono le varietà più ricche.

Arachidi

Questo frutto, oltre a contenere un alto contenuto di vitamina E (potente antiossidante) e di vitamina B (alleata del sistema nervoso), ha un contenuto proteico di 26 grammi ogni 100 grammi di prodotto.

Semi di zucca

In questo caso il rapporto proteico è di 21 grammi ogni 100 grammi, ma i loro benefici sono dati anche dalla presenza di omega 3, e di altri composti che proteggono dal cancro e aiutano anche fegato e apparato urinario. Attenzione, però, a non consumare quelli salati in superficie, altrimenti l’effetto dell’eccesso di sale, supererebbe i benefici del frutto.

Frutti secchi con più proteine: i pistacchi

I pistacchi sono al terzo posto come contenuto proteico, con i loro 20 grammi ogni 100 grammi di prodotto, invece il loro alto contenuto di vitamine B, E, K, potassio, rame, manganese, ferro, selenio e zinco lo rendono utilissimo praticamente per ogni carenza alimentare tra le altre cose contribuisco pure a perdere peso. Anche in questo caso devono essere però non salati.

LEGGI ANCHE:  Acidi grassi omega 3: cinque segni della loro carenza

Noci

Il quarto posto per contenuto proteico è occupato dalle noci,in realtà sono a pari merito con i pistacchi, ( 20 grammi ogni 100), ma la quantità di vitamina E è tale da renderle un’alleato perfetto per ridurre il colesterolo, inoltre i polifenoli in esse contenuti agiscono come antiossidanti

Anacardi

L’ultimo posto della nostra top five è occupato dagli anacardi con 18 grammi di proteine ogni 100 grammi, ma non per questo sono meno salutari dell’altra frutta secca, perché contengono un’alta percentuale di vitamina C che aiuta il sistema immunitario, inoltre calcio e magnesio contribuiscono al benessere delle ossa.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...