6 Cose fondamentali da sapere prima di riciclare un mobile

Ecco le cose che devi sapere prima di riciclare un mobile!

Volete dare nuova vita ai vostri complementi d’arredo? Ecco di seguito qualche regola fondamentale da seguire, per poter ottenere un risultato migliore.

riciclare un mobile

6 Cose fondamentali da sapere prima di riciclare un mobile

1.L’importante è divertirsi

L’arte del riciclo dovrebbe essere sempre vista come una cosa divertente o che possa in qualche modo far svagare la mente. Dare una nuova vita a dei vecchi complementi d’arredo, che si trovano in soffitta o che si acquistano in un rigattiere o in un negozio dell’usato, vi aiuterà non solo a risparmiare qualcosa, ma anche a sentirvi meglio.

2.Procurarsi tutto il materiale necessario

Un passaggio molto importante quando si vuole riciclare dei vecchi mobili è quello di procurarsi tutto il materiale di cui si ha bisogno durante la messa in opera. Cercare con cura anche il locale dove poter dare vita alla vostra creatività,  la cosa più importante, che sia ben areato.

3.Dove mettere i vostri mobili appena ristrutturati

Prima di iniziare con la ristrutturazione del complemento d’arredo è fondamentale saper scegliere anche dove poter mettere i vostri mobili, perché si dovranno abbinare al resto della  mobilia già presente nel locale.  Non è da sottovalutare il colore della vernice da usare per dipingere il vostro mobile e tutti quegli accessori, che andranno a impreziosirlo, come ad esempio le maniglie.

4.Iniziare con un progetto più piccolo

Se si è alle prime armi, viene consigliato di iniziare a ristrutturare un mobile più piccolo, questo eviterà di lasciare il lavoro a metà, nel caso in cui non vi stanchiate.

LEGGI ANCHE:  Sanificazione: disinfettate smartphone tablet! Lo fate correttamente?

5.Cercare le ispirazioni

Se non avete idea di come trasformare il vostro mobile per poterlo rendere ancora più unico, potete cercare delle ispirazioni su vari siti internet, ma anche su alcune riviste di arredamento. Riuscirete sicuramente a trovare quello che fa al caso vostro.

6.Pulire, carteggiare e stendere il fondo

Quando si decide di riutilizzare un mobile, bisogna ricordarsi di detergere accuratamente tutte le sue superfici, comprese quelle interne. Vi basterà passare uno straccio leggermente inumidito con un po’ di acqua o con una soluzione disinfettante, per assicurarsi di eliminare lo sporco presente sopra di esso.

Procedere poi nello scartavetrare il mobile, questo passaggio vi permetterà di ottenere una superficie liscia su cui poter fare aderire al meglio ogni tipo di vernice. In base alla tipologia di vernice che dovrete usare, potrete stendere con l’aiuto di un pennello, uno strato di fondo. Lasciare asciugare completamente, prima di proseguire nella tinteggiatura del mobile.

Buon fai da te a tutti!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...