6 segni il fegato non può sopportare il tuo stile di vita più a lungo

Il fegato è l’organo più grande del corpo umano, oltre ad essere quello più pesante. La sua funzione principale è il controllo della presenza di sostanze nel sangue; inoltre produce bile, una secrezione indispensabile per emulsionare i grassi.

In poche parole, il fegato è una sorta di depuratore del corpo umano e il suo stato di salute è fondamentale per l’intero organismo. Se il fegato non agisce nel modo in cui dovrebbe, le tossine e gli scarti rimarranno nel flusso sanguigno, causando un deperimento generale della salute.

Appurata l’enorme importanza di quest’organo, è altresì fondamentale cogliere i segnali che ci invia in caso di problematiche. Se riusciamo ad interpretare i sintomi abbiamo la possibilità di intervenire prontamente prima che la salute degeneri.

Vediamo quali sono i sintomi della disfunzione del fegato.

Livelli bassi di zucchero

your own liver

Tra i compiti del fegato vi è il mantenimento dei livelli di zucchero nel sangue. In caso di disfunzioni, lo zucchero inizierà a diminuire causando affaticamento, stanchezza e talvolta svenimenti.

Squilibrio ormonale

Il fegato controlla il livello degli ormoni sessuali. Se la sua attività è compromessa, testosterone e estrogeni potrebbero subire importanti sbalzi e generare altrettanto gravi problemi di salute, come il peggioramento della sindrome premestruale oppure un forte calo della libido.

Sbalzi d’umore

your own liver

Il cervello controlla umore e memoria. Se le tossine cominciano ad arrivare in questo organo, la sua azione viene compromessa dando vita a gravi sbalzi di umore e, nei casi più gravi, perdita di memoria. Non è un caso che molte persone con disturbi d’ansia e di depressione presentino anomalie del fegato.

Sistema immunitario debole

Anche il sistema immunitario risente dello stato di salute del fegato. I nutrienti da esso provenienti servono a combattere le infezioni e a impedire la diffusione delle tossine in tutto il corpo. Se non è in grado di svolgere questi compiti, il sistema immunitario si indebolisce notevolmente.

LEGGI ANCHE:  Un medico americano ha proposto una valida alternativa alla casa di riposo per anziani.

Disturbi del sonno

Talvolta l’atto di russare è sintomo di disfunzioni del fegato. Questa fastidiosa “abitudine” è il modo in cui il nostro organismo ci avvisa di ostacoli all’interno delle vie aeree. In presenza di altri sintomi qui elencati, il russare potrebbe essere un ulteriore sintomo di problemi al fegato.

Stato mentale

Come già è stato accennato, le funzioni del fegato influiscono anche con quelle del cervello, in quanto si occupa di filtrare tossine che altrimenti arriverebbero ad esso. Oltre alle perdite di memoria, le disfunzioni del fegato potrebbero causare confusione, difficoltà nel concentrarsi, difficoltà nel prendere decisioni.

Come migliorare l’attività del fegato

Lo stato del fegato dipende quasi sempre dallo stile di vita della persona. Prima di tutto, per conservare il benessere dell’organo è necessario adottare una dieta corretta ricca di frutta e verdura, così da assumere abbastanza vitamine e minerali.

Dovrebbero invece essere eliminati gli additivi presenti nei cibi industriali, così da non appesantire il carico di lavoro che spetta al fegato.
L’alcool è una delle principali cause di disfunzioni del fegato. Come regola andrebbe completamente eliminato, tuttavia qualche eccezione occasionale può essere tollerata. Al contrario, chi lo consuma quotidianamente (magari in qualità importanti) andrà senza alcun dubbio incontro a gravi disfunzioni, talvolta fatali.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...