7 antiossidanti che faresti bene ad assumere tutti i giorni

7 antiossidanti che faresti bene ad assumere tutti i giorni.

Che cosa sono gli antiossidanti

Si tratta di sostanze che combattono un processo che ha luogo nelle cellule e che si chiama ossidazione. La fonte principale di antiossidanti sono i cibi di origine vegetale, ma alcuni antiossidanti sono anche prodotti dall’organismo. Sono antiossidanti la vitamina C, la vitamina E, il beta-carotene, il selenio e il manganese.

Come funzionano

Ogni antiossidante lavora in modo diverso. Insieme formano una “squadra” che può combattere l’azione dannosa dei radicali liberi. I radicali liberi causano ossidazione cellulare, un processo che è spesso alla base dell’invecchiamento e della malattia.

L’organismo produce radicali liberi quando digerisce, quando reagisce all’esposizione al sole, al fumo di sigaretta, all’inquinamento, all’alcool. Alcuni antiossidanti bloccano la formazione di radicali liberi oppure ne spezzano la struttura chimica rendendoli inoffensivi.

7 antiossidanti che faresti bene ad assumere tutti i giorni

La vitamina E

È una vitamina liposulubile. Combatte i radicali liberi che possono attaccare i grassi nelle pareti cellulari. Può essere efficace anche contro il colesterolo “cattivo” (LDL), impedendogli ai prendere una forma che può danneggiare le arterie.

La si può trovare nei cereali integrali, negli oli vegetali (di oliva, di girasole, di colza), nelle verdure a foglia verde.

La vitamina C

È anche nota come acido ascorbico ed è idrosolubile. Può aiutare a prevenire gravi malattie dell’apparato digestivo.

La si può trovare nei pomodori, nelle verdure, negli agrumi. Meglio consumarli crudi, perché vitamina C e calore non vanno per niente d’accordo.

Il beta-carotene

È un carotenoide liposulubile. L’organismo lo converte in retinolo, che è una sostanza che può aiutare la vista. Può essere dannoso quando proviene dagli integratori: è bene assumerlo da fonti naturali.

LEGGI ANCHE:  Frullato di avena e banana: buono e fa bene

Lo si può trovare nelle carote, negli spinaci, nelle zucche e in genere nelle verdure.

Il licopene

Si tratta di un carotenoide. Può aiutare contro gravi malattie della prostata e dei polmoni.

Lo si può trovare nei pomodori cotti.

Il selenio

È un minerale che aiuta la nostra tiroide a funzionare come si deve. Se si prendono degli integratori, è facile cadere in un sovradosaggio e ciò può dare problemi a unghie, capelli e fegato.

Lo si può trovare nelle cipolle, nell’aglio, nei semi di soia, nei frutti di mare e nel fegato.

I flavonoidi

Gli scienziati ne hanno individuato almeno 4mila. Si trovano soprattutto nella frutta e nella verdura. Possono proteggere contro le malattie di cuore, l’artrite, la cataratta, la perdita di memoria, le infezioni e le infiammazioni.

Si trovano nel tè verde, nell’uva, nel vino rosso, nelle mele, nel cioccolato e nei frutti di bosco.

Acidi grassi omega-3 e omega-6

Possono proteggere da ictus, artrite, cataratta e malattie di cuore. Gli omega-6 in particolare possono migliorare condizioni come eczema, psoriasi e osteoporosi.

Si possono trovare nel tonno, nel salmone, nelle sardine e nelle noci.

Assumerli sotto forma di integratori?

Non è una buona idea. Studi a lungo termine condotti su decine di migliaia di persone hanno mostrato che gli antiossidanti contenuti negli integratori non abbassano significativamente la probabilità di andare incontro a malattia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...