7 semplici modi per assicurarsi che la doccia sia sempre pulita e disinfettata

Pulire la vasca e la doccia non rientra tra le attività domestiche più apprezzate dall’umanità. Si tratta infatti di luoghi particolarmente inclini allo sporco: nonostante il continuo flusso di acqua e sapone, sporcizia e batteri si appiccicano alle pareti e – se ignorati per un po’ di tempo – si trasformano nel più disgustoso accumulo di sudiciume da dover pulire con le nostre mani.

shower-670254_640 (1)

Ci sono alcuni piccoli trucchi che consentono di affrontare meno tragicamente la pulizia di queste particolari zone della casa. Vediamo quali sono.

Scrub quotidiano

Uno dei primi nemici della pulizia è… il sapone. I suoi residui fanno presa su piastrelle e piatto della doccia, creando a loro volta un’ottima base per ulteriori sostanze. Per evitare ciò, prepariamo una soluzione con una parte di acqua e una parte di aceto, spruzziamola sulle superfici e passiamo velocemente un panno.

Tende in lavatrice

Le tende della doccia non possono essere ignorate, dato che proprio su di esse inizia a formarsi la muffa. Purtroppo non basta far scorrere un po’ d’acqua sulla loro superficie, bensì bisogna lavarle regolarmente una volta al mese in lavatrice.

Occuparsi della malta

La malta è utilizzata per riempire le fessure e gli spazi tra le piastrelle nel bagno; è bianca ma con il tempo assume una diversa colorazione, fino a raggiungere quella dello sporco. Per risolvere il problema è necessario dell’aceto di vino bianco, un bicchiere di ammoniaca e mezzo bicchiere di bicarbonato, da unire con dell’acqua calda. Passiamo la soluzione sulle superfici e strofiniamo con uno spazzolino.

Pulire lo scarico

Non aspettiamo il momento in cui l’acqua comincerà a sgorgare dalle tubature di scarico. Per prevenire questo problema, almeno una volta al mese versiamo un bicchiere di aceto con mezzo di bicarbonato di sodio, infine versiamo qualche litro di acqua bollente.

LEGGI ANCHE:  Quando la buccia si può mangiare: i 10 ortaggi che non dovresti mai sbucciare

Box doccia

Per rimuovere la macchie causate dal calcare basta spruzzarle con dell’aceto e strofinarle con un panno. Semplice, no?

Non dimentichiamo il piatto

Anche il piatto doccia (e la vasca da bagno) necessitano di attenzioni. Dopo aver fatto la doccia ricordiamo di far scorrere dell’acqua calda per eliminare i residui di sporco, poi utilizziamo la soluzione consigliata per lo scrub quotidiano.

Pulizia a fondo

Una volta al mese è necessario rimboccarci le maniche, entrare nella doccia muniti dei detersivi adeguati, e pulire da cima a fondo. La buona notizia è che, seguendo questi consigli quotidiani, non sarà così traumatico a fine mese!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...