8 frutti ricchi di vitamine da consumare tutti i giorni. Consigliati dai nutrizionisti

frutta e glicemia scopri con AdobeStock 67389664

8 frutti ricchi di vitamine da consumare tutti i giorni

Gli 8 frutti ricchi di vitamine da consumare tutti i giorni. Consumare frutta con regolarità fa bene alla salute.

frutta e glicemia scopri con AdobeStock 67389664

Sarebbe ottimo averne tra le tre e le cinque porzioni al giorno. La ricerca sta sempre più dimostrando che il consumo giornaliero di frutta può aiutare a prevenire le malattie, specie quelle che dipendono dai processi infiammatori, come per esempio il diabete e l’obesità.

Questo effetto di prevenzione è da attribuire ai micronutrienti contenuti nella frutta, ovvero vitamine, minerali e antiossidanti. Qui di seguito ti indichiamo quali sono i frutti più ricchi di vitamine, quelli che non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola.

Naturalmente il “tutti i giorni” del titolo va inteso nel senso che ciascun frutto dovrebbe essere consumato tutti i giorni, quando è di stagione.

Ma ecco il nostro elenco degli otto frutti più ricchi di vitamine

Uno. Mirtilli (tra giugno e agosto)

Il mirtillo contiene meno zucchero di altri frutti, è ricco di fibra, vitamina C, vitamina K e flavonoidi. Può aiutare a proteggere l’organismo dai danni al DNA, che sono la principale causa dell’invecchiamento. In particolare può prevenire le infezioni urinarie, ridurre la pressione del sangue e tenere bassa la glicemia.

il crema gelato ai mirtilli mirtilli

Due. Kiwi (novembre/maggio)

Contengono in media 15 grammi di zuccheri per 100 grammi di prodotto. Contengono in abbondanza la vitamina C, anche più delle arance. Sono consigliabili quando si tratta di evitare raffreddore e influenza. Forniscono poche calorie e sono anche ricchi di fibre, folati, potassio, vitamina E e vitamina K. Consumare regolarmente kiwi può avere effetti positivi sul sistema immunitario e anche sul funzionamento del sistema intestinale.

LEGGI ANCHE:  Acidi grassi omega 3: cinque segni della loro carenza

Tre. Mela (tutto l’anno)

Ci dà buone quantità di acqua, fibre, vitamina C, potassio e vitamina K. Le mele possono svolgere un ruolo nel prevenire malattie croniche non trasmissibili. Sono indicate anche per il loro contenuto di pectina, che migliora la funzionalità dell’intestino.

gli 8 frutti ricchi di fruits several fresh ripe red apples grey desk 179666 573

Quattro. Avocado (tutto l’anno)

Ha un basso tenore di zuccheri e contiene grassi sani. Per esempio l’acido oleico, che ha un ruolo nel ridurre le infiammazioni e contribuisce alla salute di cuore e vasi sanguigni. Contiene anche potassio, fibre e magnesio.

avocado noci e rucola la avocado dark wood background 1205 769

Cinque. Melagrana (settembre/novembre)

Migliora il gusto delle insalate, è rinfrescante e ipocalorica. Si ritiene che possa fornire fino a tre volte più antiossidanti del tè verde o del vino rosso. Può contribuire a prevenire le malattie infiammatorie.

gli 8 frutti ricchi di AdobeStock 48064198

 

Sei. Fragole (aprile/giugno)

Hanno un basso indice glicemico e contengono vitamina C, acido folico, manganese e potassio. Hanno una buona efficacia antinfiammatoria.

guarda cosa creo con le cassette fragole

Sette. Arance (novembre/aprile)

Contengono vitamina C, potassio, tiamina e acido folico. Sono anche una buona sorgente di fibra, il che fa bene all’apparato gastrointestinale.

conservare le arance senza farle 1

Otto. Guava (maggio/novembre)

Si tratta di un frutto tropicale dalle eccezionali caratteristiche nutrizionali. Ci può fornire fibre, acido folico, vitamina A, vitamina C, potassio, rame e manganese. Inoltre è ipocalorico e contiene anche pectina.

gli 8 frutti ricchi di close up cut guava fruits plate 23 2148352311

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...