8 modi incredibili, che non conosci, per usare l’aceto in giardino

aceto per il giardino

8 modi incredibili per usare l’aceto in giardino.

Se la tua passione è il giardinaggio, qui puoi trovare dei consigli utili su come tenere al meglio il tuo giardino senza dover fare uso di sostanze chimiche.

In particolare ti spieghiamo come puoi usare il comunissimo aceto per migliorare la salute e la bellezza delle piante. Si tratta di un rimedio non solo efficace, ma anche molto a buon mercato.

Eccoti spiegati qui di seguito otto modi di usare l’aceto nella cura del tuo giardino.

8 modi incredibili per usare l’aceto in giardino

Contro i parassiti

L’aceto può funzionare da ottimo repellente contro topi, cani, gatti e parassiti in genere. Basta spruzzarne un po’ per il giardino con una bottiglia munita di nebulizzatore.

Un altro modo è immergere degli abiti vecchi in una bacinella con dell’aceto e poi stenderli in giro per il giardino a mo’ di spaventapasseri. Chiaro che bisogna ripetere l’operazione dopo ogni pioggia.

Vasi di terracotta

I vasi di terracotta assorbono umidità. Se vuoi che rimangano come nuovi, usa l’aceto per pulirli. Basta strofinarli con un panno di cotone che ne sia imbevuto o immergere direttamente i vasi in un recipiente con una soluzione di aceto per almeno una mezzora.

Come insetticida

L’aceto è cottimo per tenere lontane le formiche. Basta versarne un po’ lungo i bordi dei vasi che ospitano le piante. Ciò dovrebbe impedire alle formiche di ripresentarsi, ma è efficace anche contro scarafaggi, cimici e zanzare.

Per le erbacce

L’aceto scoraggia impedisce il diffondersi delle erbacce, basta spruzzarlo nei punti critici e potremo dire ciao alle erbacce.

Per mantenere di più i fiori recisi

LEGGI ANCHE:  Riciclando un paio di vecchie scarpe riuscirete a creare un addobbo per le prossime festività davvero spettacolare!!!!

Basta versare nel vaso due cucchiai di aceto e un cucchiaino di zucchero. L’operazione va ripetuta ogni tre giorni. Così facendo i fiori rimarranno freschi per più tempo.

Contro le mosche

L’aceto è un rimedio efficace anche contro le molestissime mosche. La ricetta è semplice: mezzo bicchiere di aceto di mele, un cucchiaio di melassa, un bicchiere di acqua e un quarto di tazza di zucchero. Questa miscela va appesa in giardino.

Per ridare vigore alle piante

Azalee, gardenie e rododendri possono beneficiare moltissimo di un po’ di aceto nebulizzato direttamente sulle piante.

Contro i funghi

Per eliminare le muffe e prevenire la loro ricomparsa basta spruzzare con regolarità sulle piante aceto e camomilla.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...