Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Acconciature di San Valentino: 3 look facili alla portata di tutte!

Pubblicità

Anche se non siete pratiche, con queste acconciature di San Valentino semplicissime da realizzare, otterrete un look romantico e adatto alla serata più hot dell’anno. Lunghi, medi o corti, i capelli possono trasformarsi in una potentissima arma di seduzione. Con i giusti consigli, sarete maliarde e charmantes come non mai!

Acconciature di San Valentino

Acconciature di San Valentino: il messy bun con i tendrils per i capelli lunghi!

Pubblicità

Non lasciatevi intimorire dal nome difficile, in realtà si tratta di uno chignon molto chic, ma spettinato, con boccoli sciolti. È il look perfetto per chi ha lunghe chiome e vuole far risaltare massimamente il make-up della serata, perché lascia grande spazio al viso.

Rendete i capelli leggermente ondulati con la piastra. Raccoglieteli in una coda di cavallo bassa e lasciate morbido l’elastico. Procedete con la realizzazione dello chignon, avvolgendo la chioma intorno alla sua base, partendo dalla punta: non stringete troppo! Fissatelo con qualche forcina e, delicatamente, con un pettine a tre punte, sfilate qua e là qualche ciocca. Il romanticismo farà da padrone, per questo look romantico e dal sapore antico.

Boccolose come Veneri moderne, chi ha i capelli medi.

La chioma boccolosa è eccezionale per la giornata degli innamorati, potete ottenerla anche se avete un taglio medio. Munitevi di una schiuma per capelli super strong e distribuitene una piccola noce sulla nuca, badando bene di coprire tutta la capigliatura, dalla radice alle punte. Arrotolate le ciocche intorno alla piastra formando degli anellini e puntateli con un becco d’oca man mano che procedete con le altre porzioni di capelli. Lasciate raffreddare bene, poi ravvivateli con le mani, facendo ampi movimenti a partire dal cuoio capelluto. Il risultato vi incanterà!

Onde sbarazzine, l’acconciatura di San Valentino per i capelli corti!

Pubblicità

Se avete i capelli corti, potete comunque sbizzarrirvi a creare onde sbarazzine con una piastra apposita, più piccola e maneggevole di quella tradizionale: in commercio potete trovare quelle da viaggio, faranno al caso vostro. Dividete i capelli in grandi ciocche, e applicate un termoprotettore che garantisca anche un’alta tenuta. Rigirate ognuna di esse il più possibile su se stessa e tenete in piega per una ventina di secondi. Spettinatevi con le dita in modo da ottenere una capigliatura mossa e maliziosa. Se volete, potete indossare una coroncina di roselline rosse per impreziosire maggiormente l’acconciatura.

 

 

 


Potrebbe interessarti anche...