Aceto di mele in giardino: hai mai provato ad usarlo così?

gli incredibili utilizzi dellaceto di AdobeStock 358602523

Aceto di mele in giardino: hai mai provato ad usarlo così?

L’aceto di mele si rivela un perfetto alleato anche in giardino: ecco gli incredibili utilizzi di cui potrete usufruire grazie al suo impiego! Le sue conclamate proprietà antisettiche e antibatteriche lo rendono, infatti, un ingrediente assai versatile.

aceto di mele in giardino

Aceto di mele in giardino: hai mai provato ad usarlo così?

Normalmente utilizzato in ambito culinario come condimento, favorisce la digestione grazie alle pectine contenute e aumenta il senso di sazietà, favorendo la formazione della flora batterica e aumentando le difese immunitarie.

Ma si rivela prezioso alleato anche in altri ambiti, alcuni davvero impensabili, come quelli che stiamo per presentarvi noi di Non Solo Riciclo! Curiose? Iniziamo!

gli incredibili utilizzi dellaceto di 4

Gli incredibili utilizzi dell’aceto di mele in giardino

Se possedete vasi in terracotta, allora il vostro spazio esterno sarà elegantissimo e accogliente, rustico e affascinante, ma a patto che siano perfettamente puliti. Per riuscirci, realizzate una soluzione a base di:

  • aceto di mele, 1 parte
  • acqua, 4 parti.

Dosateli proporzionatamente per 1 litro d’acqua, versate, ad esempio, 250 ml di aceto.

Immergete i vasi in questa miscela per mezz’ora almeno, quindi spazzolateli e lasciateli asciugare all’aria. Riveleranno nuovamente tutto il loro splendore.

Desiderate un diserbante eco-compatibile? Questo ingrediente si rivela portentoso ed efficace. Versatelo direttamente sulle erbacce, oppure, diluitelo in acqua bollente e spruzzatelo lungo i vialetti di pietra, i ciottoli e sugli angoli esterni della casa. Direte addio alle solite piante infestanti che tanto deturpano il vostro giardino ogni anno!

Qualora vi serva un insetticida a basso impatto ambientale, ma in grado di liberarvi dall’assalto di formiche, mosche e moscerini, preparatelo mischiando in una ciotola:

  • zucchero, 2 cucchiai
  • melassa, 1 cucchiaio
  • acqua, 1 bicchiere
  • aceto di mele, 1 bicchiere.

Amalgamate il tutto per formare un composto denso e colloso, quindi sistemate il contenitore sul tavolo o sul davanzale: nessun parassita vi infastidirà più.

Infine, se avete reciso dei fiori e desiderate mantenerli freschi a lungo, aggiungete nel vaso 2 cucchiaio di aceto di mele e uno di zucchero per ogni litro d’acqua. Saranno sgargianti per giorni e giorni!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...