Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Aceto di mele: scopri i suoi mille usi in giardino

aceto di mele in giardino
Pubblicità

Aceto di mele: scopri i suoi mille usi in giardino.

A tavola e in cucina va benissimo, ma l’aceto di mele è un prodotto assi versatile, lo sappiamo. Qui di seguito te ne spieghiamo alcuni usi diciamo non esattamente ortodossi, ma sempre utili e anche divertenti, se hai il pollice verde.

Pubblicità

In generale l’aceto di mele possiede proprietà antibatteriche e anche anti-calcare e si può adoperare piuttosto ampiamente per pulire casa, in molte e svariate maniere. Ma lo si può usare anche fuori casa, e precisamente per il giardino.

Se leggi qui sotto, scoprirai come.

Aceto di mele: scopri i suoi mille usi in giardino

Contro le formiche

D’estate per sfuggire al caldo spesso si cena all’aperto, magari in giardino. Non è insolito però che queste occasioni di allegria e convivialità si trasformino in esperienze abbastanza spiacevoli per colpa delle formiche.

Però un mezzo semplice per tenerle alla larga c’è: con l’aceto di mele. A questo scopo lo si può usare sia da solo che diluito in acqua. Basta nebulizzarlo sulle zone di passaggio delle formiche con una bottiglietta munita di spruzzino e il gioco è fatto. Le formiche non amano l’odore dell’aceto e almeno per il tempo della cena si terranno ben alla larga da voi e i vostri amici.

Per il terreno

Pubblicità

Alcune piante, per esempio le azalee e le gardenia, prediligono un terreno acido, sicché per favorirne la crescita può essere una buona idea innaffiare la terra con dell’aceto di mele: basta prenderne una mezza tazza e diluirla in circa tre litri d’acqua.

Contro le erbacce

Un giardino ben curato è un giardino senza erbacce. Se le aree da diserbare non sono troppo grandi, possiamo tranquillamente far ricorso all’aceto di mele. A questo scopo lo possiamo spruzzare vicino ai vasi, sui sentieri acciottolati, sui muri. un’alternativa conosciuta da tempo immemore è poi il sale: se c’è dell’erbaccia, ci spargete sopra il sale e poi versate dell’acqua bollente. La cosa dovrebbe essere piuttosto risolutiva.

Per i fiori

I fiori recisi sono un balsamo per la vista e il cuore, ma, ahimè, durano poco. Se vuoi che si conservino più a lungo, basta versare un paio di cucchiai di aceto di mele in ogni litro d’acqua e poi aggiungere anche un cucchiaino di zucchero.

Quello che dobbiamo fare è molto semplice: a ogni litro d’acqua possiamo aggiungere un paio di cucchiai di aceto di mele seguiti da 1 cucchiaino di zucchero.

Contro le muffe e i funghi

L’aceto di mele è un ottimo rimedio contro le muffe e i funghi delle piante. Basta versarne qualche goccia su un batuffolo di cotone e con quello pulire le foglie una ad una. Se poi vuoi una soluzione più sbrigativa, ne versi un cucchiaio in due litri d’acqua e spruzzi il tutto sulle piante.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...