Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Aceto sulle piante: l’idea geniale per un pollice verde da manuale!

Pubblicità

Avete mai provato a versare un po’ di aceto sulle piante? Vi sembrerà alquanto strano ma questo ingrediente naturale ha degli effetti miracolosi sulla vegetazione. Dunque, se avete del verde in casa, sul vostro terrazzo o sul balcone, vi consigliamo assolutamente di utilizzarlo per renderlo più lucente e sano.

Forse conoscete già altri numerosi utilizzi di questo alimento. Ad esempio, può essere impiegato al posto dell’ammorbidente per il bucato, per le faccende domestiche al fine di rendere brillante l’argenteria o sgrassare alcuni utensili. Insomma, è la soluzione perfetta per ogni situazione.

Oggi vogliamo elencarvi tutti i benefici che questa pratica ha sul benessere delle vostre piante. Curiose di scoprire come fare? Allora non perdetevi tutti i suggerimenti di seguito!

Pubblicità

Aceto sulle piante: ecco cosa succede se ne versi un po’

Perché usarlo su piante come azalee e gardenie? Ebbene, alcune come queste appena citate, hanno bisogno di un ph molto più acido e l’uso di un po’ di aceto su di esse soddisferà questa loro necessità.

Ecco come procedere:

  • aceto bianco, 150 ml
  • acqua, 3 l
  • flacone pulito

Versate in un flacone o una bottiglia circa 150 ml di aceto in 3 litri di acqua. Agitate il tutto, dopodiché, potete passare ad innaffiare le vostre piante. Risultato? Avrete un terreno più acido, ideale per loro!

Aceto sulle piante

Pubblicità

Tutti i benefici dell’aceto sulle piante

Sapevate che versare dell’aceto sulle erbacce che crescono in modo incontrollato può prevenire o ridurre di molto la loro ricrescita? Ebbene sì, l’aceto fa anche questo! Dovrete solo mescolare un po’ di aceto con il sale.

1. L’Aceto per fiori più resistenti? La ricetta pratica

Per aumentare la resistenza dei gambi dei fiori, vi consigliamo una soluzione facile e immediata. Vi occorreranno:

  • aceto bianco, 2 cucchiai
  • acqua, 1 l
  • zucchero, 2 cucchiai

Mescolate insieme, possibilmente in un flacone pulito, tutti gli ingredienti elencati e innaffiateli con moderazione. In questo modo saranno molto più resistenti e rigogliosi.

2. L’Aceto come repellente per formiche e lumache!

Nel vostro giardino vi sono insediate lumache e/o formiche e voi non sapete come sbarazzarvene? Ecco la soluzione naturale: l’aceto è un ottimo repellente.

E’ importante mantenere il giardino o il terrazzo privo di questi piccoli animaletti se volete che le vostre piante crescano e fioriscano tranquillamente e in salute!

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...