Ecco come fare gli addominali ipopressivi per avere la pancia piatta in poco tempo

Quando si vuole dimagrire, la zona addominale è la parte del corpo che accumula più grasso e allo stesso tempo è la zona più difficile da trattare. Ci sono molti esercizi addominali che aiutano a ridurre il girovita e a tonificare questa zona.
Gli specialisti hanno spiegato che per ridurre i centimetri al girovita è necessario effettuare esercizi aerobici e seguire una dieta sana se si vuole raggiungere questo obiettivo.
Proprio per questo motivo abbiamo pensato di condividere con voi un semplice programma di addominali ipopressivi.

In seguito potete trovare un breve video su come fare questo tipo di addominali in modo corretto e semplice.

Consigli-per-degli-addominali-perfetti-500x334

Che cosa sono gli addominali ipopressivi?
Questo programma è costituito da esercizi posturali e respiratori che aiutano nella riduzione della zona addominale. Bisogna contrarre il diaframma, come se si fosse in apnea, in questo modo si applica una certa pressione che aiuta ad attivare la zona pelvica e addominale. Ed è proprio questo che la differenzia dagli altri tipi di addominali.

Benefici degli addominali ipopressivi:
– Riduce e tonifica la pancia
– Corregge la postura
– Riduce l’ansia e lo stress
– Riduce i dolori pelvici, le ernie e il prolasso
– Tonifica la muscolatura addominale e perineale
– Riduce il mal di schiena

Come si fanno gli addominali ipopressivi?
Questi addominali comprendono 4 fasi:
– Posizione iniziale
– Inspirazione
– Apnea, nella quale cerchiamo di alzare il diaframma per circa 20 secondi
– Espirazione

Addominali-per-una-pancia-piatta-500x333

Posizione iniziale
Mettetevi in piedi, tenendo le gambe divaricate alla stessa distanza delle spalle e con le ginocchia leggermente piegate.
Portate leggermente il busto in avanti e muovete le braccia formando un cerchio.
La schiena deve restare dritta e lo sguardo fisso in avanti.

LEGGI ANCHE:  Bollettino Coronavirus 13 Marzo 2020 della Protezione Civile

Fase dell’ispirazione
Mantenete la posizione, inspirate e cercate di espandere le costole quanto più potete. La pancia in questa posizione si ritira dentro e dovete mantenere questa posizione per qualche secondo.

Fase di apnea
In questa fase dovete trattenere il respiro dai 10 ai 15 secondi circa.

Fase dell’espirazione
Espirate l’aria lentamente e tornate alla posizione normale. Aspettate 20 secondi e poi ripetete nuovamente l’esercizio.

Ecco a voi il video su come svolgere questo tipo di addominale:

Quando fare gli esercizi
Eseguite questi esercizi al mattino o durante la giornata, ma non eseguiteli dopo aver mangiato o prima di andare a coricarvi. Eseguiteli almeno 2 volte al giorno tutti i giorni. I risultati saranno visibili dopo un allenamento costante, dopo circa un mese.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...