Aglio nero: tutti i benefici e le proprietà di questo ingrediente super.

Si sa, l’aglio è una pianta indispensabile e utilizzatissima in cucina, per preparare deliziose e irresistibili ricette, ma avete mai provato quello nero? Non lo conoscete? Allora approfondiamo insieme!

L’aglio nero non è assolutamente quello tradizionale andato a male oppure ammuffito, state tranquille!
La differenza tra questo e quello tradizione risiere nell’invecchiamento. È grazie alla reazione cosiddetta di Maillard che l’aglio bianco cambia colore e questa avviene grazie ad una trasformazione degli amminoacidi e degli zuccheri innescata dal calore.
La sua origine è coreana e in Italia l’aglio nero non è molto utilizzato, ma negli ultimi tempi sta riscuotendo un grandissimo successo, grazie alle sue qualità uniche!

Curiose? Iniziamo!

Aglio nero

Aglio nero: tutto quello che dovete sapere!

Questa tipologia ha un sapore molto più dolce e leggero in confronto a quella tradizionale, per via della sua fermentazione naturale.
Inoltre gli spicchi sono privi del ben noto e pungente odore dell’aglio bianco. Non nasce in natura, ma si ottiene per fermentazione, lasciando i bulbi in uno spazio umido, a riposo, per circa 1 mese, e per ossidazione, per un periodo di altri 45 giorni.
In totale la trasformazione naturale può richiedere quasi 3 mesi di durata.

Anche se il sapore e l’odore sono differenti da quello bianco, è comunque una fonte inesauribile di proprietà benefiche per l’organismo, da provare assolutamente!
Ricco di fosforo, proteine e antiossidanti, è un grande alleato per la salute del cuore.
Protegge il sistema immunitario, previene l’invecchiamento cellulare, riduce i livelli del colesterolo, del diabete e l’affaticamento. Inoltre, è utilissimo contro il mal di denti e le infezioni alla bocca. Infatti, è considerato un antibiotico naturale, ottimo anche per prevenire i sintomi influenzali.

LEGGI ANCHE:  Aglio: perché mangiarlo tutti i giorni

Per consumarlo, vi basterà semplicemente utilizzarlo nelle vostre ricette culinarie, con la stessa procedura di quello tradizionale!
Grazie al suo sapore più leggero e dolce, potete sperimentarlo con tantissime altre spezie e ingredienti che non usate quotidianamente, come il curry, lo zenzero e l’habanero.
Ideale per realizzare dei gustosi primi piatti, sugli spaghetti è una vera delizia!
Cosa aspettate a provarlo?

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...