Agretti a modo mio: un piatto sorprendente nel menù di Pasqua

agretti a modo mio un mamma

Questi sono gli agretti a modo mio, o meglio, è così che me li ha presentati mia mamma un giorno non troppo lontano come antipasto per aprire le danze ad una cena di ritrovo in famiglia.

Paola, così si chiama, ha una grande passione per la cucina e sperimenta sempre nuovi abbinamenti di gusti e sapori, ma questa volta si è superata. Lei ama i cibi naturali, per un pieno di vitamine e sali minerali, le verdure fresche di stagione, possibilmente a chilometro zero, biologici e da filiera controllata. Esplora le potenzialità delle ricette creando piatti unici nel loro accostamento e quello che state per scoprire è un fulgido esempio delle sue abilità e della sua creatività.

Perfetto da solo, per un pasto leggero, fresco e primaverile, può prestarsi ad accompagnare un secondo di carne o di pesce. Servitelo come aperitivo in piccole verrine con tanto di forchettina per celebrare un ritrovo raffinato con gli amici di sempre. Stupirete tutti, così come sono rimasta incantata io fin dal primo assaggio.

Allora che aspettate? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

agretti a modo mio un mamma2

Agretti a modo mio: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • agretti, 200 g
  • pinoli, 20 g
  • mandorle, 20 g
  • noci, 20 g
  • uvetta, 40 g
  • mela Fuji, 1
  • limone, 1 solo il succo
  • olio extravergine d’oliva, q.b.
  • sale grosso, q.b.
  • acqua, q.b.

Le quantità riportate sono perfette per soddisfare la golosità di due persone.

Versate abbondante acqua corrente in un tegame alto e capiente, salatela e mettetela sul fornello.

Accendete il gas e portate a bollore.

Nel mentre, pulite gli agretti (200 g): con un coltello affilato, eliminate le radici, lavateli sotto al getto del rubinetto e verificate che non siano presenti residui di terriccio. Asciugateli velocemente, quindi tuffateli in pentola non appena raggiunge l’ebollizione. Lessateli per 5 minuti al massimo, scolateli e trasferiteli in una ciotola colma di cubetti di ghiaccio per bloccare la cottura e mantenere la loro croccantezza.

LEGGI ANCHE:  Rotoli con ripieno goloso: Una torta rustica velocissima e golosa!

Spremete il limone (1) e filtratene il succo. Sciacquate la mela (1), sbucciatela e levatele il torsolo, quindi riducetela in cubetti, sistematela in un recipiente e irroratela con il limone per evitare l’ossidazione.

A parte, in una padella antiaderente, saltate pinoli (20 g) e mandorle (20 g) a fiamma allegra giusto il tempo di tostarli. Lasciateli intiepidire.

Fate rinvenire l’uvetta immergendola in acqua calda, quindi scolatela e asciugatela benissimo.

Strizzate gli agretti per eliminare il più possibile il liquido presente e trasferiteli in un’insalatiera.

Conditeli con un filo di olio d’oliva, unite le noci (non tostate), i pinoli, le mandorle e la mela a dadini. Mescolate per uniformare e distribuire tutti gli ingredienti e gustate questo trionfo di primavera.

È una meraviglia!

agretti a modo mio un mamma

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...