Al pesto di coriandolo e gamberi: la pasta sofisticata e sfiziosa

pasta al pesto di coriandolo 1

Questa ricetta al pesto di coriandolo e gamberi è un tripudio di sapori e profumi.

Aromatico, digestivo, dal gusto inconfondibile, questo sughetto si presta a condire la pasta, le bruschette e, perché no, anche un’insalata fresca di stagione per rendere qualsiasi pietanza un piatto sofisticato e raffinatissimo.

Al coriandolo sono riconosciuti virtù carmitive e antispastiche, è in grado, cioè, di stimolare l’apparato digerente a produrre succhi gastrici, agevolando il processo di assorbimento e smaltimento del cibo.

Anticamente, questa spezia veniva utilizzata anche per curare l’emicrania, proprio per le sue qualità intrinseche e recentemente si è scoperto che ha un potere antinfiammatorio naturale.

I gamberi dal canto loro, apportano vitamine del gruppo B, calcio, fosforo, zinco, ferro e selenio per un pieno di salute. In breve, state per realizzare una ricetta non solo deliziosa, ma anche perfetta per il benessere vostro e di chi amate.

La nostra versione prevede l’accompagnamento della pasta, e nello specifico, vi consigliamo gli spaghettoni, che tengono perfettamente la cottura e ben si amalgamano con il condimento.

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

pasta al pesto di coriandolo 1

Pasta la pesto di coriandolo e gamberi

Per questa ricetta procuratevi:

  • pinoli, 30 g
  • zenzero fresco grattugiato, 1 cucchiaino
  • pan grattato, 30 g
  • coriandolo, 1 mazzetto
  • aglio, 1 spicchio
  • sale fino, q.b.
  • gamberi sgusciati, 150 g
  • pasta, 250 g
  • acqua, q.b.
  • sale grosso, q.b.
  • olio, q.b.

Queste dosi soddisfano 2 persone.

In un tegame alto e capiente, mettete a bollire abbondante acqua leggermente salata.

Tuffate la pasta e cuocetela per il tempo riportato sulla confezione.

Nel mentre, preparare il vostro pesto.

In una padella antiaderente, fate tostare i pinoli (30 g) e il pangrattato (30 g) per pochi minuti, giusto il tempo di renderli croccanti.

LEGGI ANCHE:  Dolci e SENZA zucchero, facilissime e velocissme: solo 150 kcal! Curiose?

Trasferiteli in una ciotolina, quindi aggiungete un filo d’olio nella stessa casseruola e saltate i gamberi (150 g) per dorarli leggermente.

Spegnete il gas; sbucciate l’aglio, mettetelo nel mixer da cucina con il coriandolo (ben lavato e asciugato). Azionatelo e tritate finemente gli ingredienti, quindi trasferiteli nuovamente in padella e unite anche i pinoli e il pangrattato. Aggiustate il sale.

Scolate la pasta e trasferitela nella pentola con il condimento, amalgamate bene e servitela calda e fumante.

È una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...