Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Amici, via tre professori: indiscrezione su nomi eccellenti

Pubblicità

“Amici 19” è ormai finito da quasi un mese, ma si continua a parlare del programma. Il settimane “Nuovo TV”, diretto da Riccardo Signoretti, ha lanciato una clamorosa indiscrezione: tre professori della scuola potrebbero essere mandati via.

Parliamo di nomi “eccellenti“, che ricoprono quel ruolo da anni: Veronica Peparini, Timor Steffens ed Alessandra Celentano (sic!).

Pubblicità

Di recente la coreografa si era trovata a dover difendere il famoso talent show condotto da Maria De Filippi, facendo comunque trapelare il sospetto che la sua lunga avventura al suo interno potrebbe finire. Sarà vero?

Per quanto riguarda l’insegnante di danza classica nipote di Adriano Celentano, la motivazione del possibile addio (che sottolineiamo, è solo possibile, non certo!), non sarebbe da ricercare specificatamente nel “famoso” litigio che, con Timor Steffens, aveva avuto con la conduttrice durante l’ultima puntata. La rivista di Signoretti spiega però che, sebbene la Celentano sia una delle “prof storiche” della trasmissione, “ha dimostrato di non avere un carattere facile e accomodante”. Ragion per cui Queen Mary vorrebbe rimpiazzarla con qualcun altro. Resta da capire se si verificherà o meno!

Cos’era successo tra Maria, la Celentano e Steffens?

Ricordiamo il motivo per cui Alessandra Celentano e Timor Steffens avevano litigato con Maria De Filippi. La conduttrice si era arrabbiata soprattutto con lei, perché con il collega non si era alzata in piedi ad applaudire per salutare un allievo eliminato: Nicolai Gorodisky, battuto durante la finale da Javier Rojas, che avrebbe vinto nella categoria “Danza”.

La De Filippi aveva definito “irrispettosa” la Celentano, che giorni dopo la fine della trasmissione, aveva rotto il silenzio su Instagram. Non aveva fatto riferimento a quanto era successo, tuttavia aveva scritto anche:”E’ sempre un dispiacere (terminare un’edizione, ndr) ma stavolta, vista la difficile situazione che stiamo affrontando, lo è ancora di più”. Certamente si riferiva al Coronavirus, ma qualcuno ha maliziosamente fatto intendere che potesse riferirsi anche ad altro.

Pubblicità

A parlare del litigio con la De Filippi, era stato il giovane ballerino e coreografo olandese.

Aveva sostenuto che “il rispetto non è dovuto” e che una standing ovation si tributa a chi la merita. Sia per lui che per la Celentano non era il caso di Nicolai! Steffens aveva concluso di essere sempre sincero.


Potrebbe interessarti anche...