Anelli di cipolla, la variante light dei golosi stuzzichini che tutti amano

anelli di cipolla i golosi AdobeStock 22614584

Anelli di cipolla, la variante light dei golosi stuzzichini che tutti amano

Un antipasto delizioso e croccante tipico del Canada, degli Stati Uniti e del Regno Unito è sicuramente quello degli anelli di cipolla.

Questo tradizionale piatto da pub è facilissimo da ricreare anche nella cucina della propria casa.

Anelli di cipolla, la variante light dei golosi stuzzichini che tutti amano

Il trucco magico? Beh, basta solo utilizzare la cipolla giusta!

In linea di massima qualsiasi cipolla sarebbe adatta ma se vogliamo seguire le regole della cucina fatta per bene è decisamente più appropriato utilizzare le cipolle rosse o bianche.

È meglio non servirsi delle cipolle di Tropea perché quest’ultima non è idonea alla cottura fritta e, diciamoci la verità, sono decisamente più buone da mangiare crude.

Anelli di cipolla, la variante light dei golosi stuzzichini che tutti amano

Gli ingredienti per preparare gli anelli di cipolla sono:

  • ½ cucchiaino di lievito per torte salate
  • Olio extravergine d’oliva
  • 90 gr di farina 00
  • 100 ml di latte
  • 1 uovo
  • 2 cipolle

Per portare a tavola una vera croccantezza basteranno soltanto pochi minuti.

Preparazione: 10 minuti
Cottura: 8 minuti
Riposo impasto: 30 minuti
Porzioni: 4
Tempo totale: 48 minuti

Calorie a porzione 157

Calorie totali 629

Preparazione

Per prima cosa bisogna versare il lievito e la farina in una ciotola capiente. Dopodiché aggiungiamo l’olio, l’uovo e il latte. Amalgamiamo gli ingredienti, lavorando con decisione fino ad ottenere una pastella perfetta. Infine mettiamo da parte la ciotola in modo da lasciar riposare la pastella appena creata per 30 minuti.

Mi raccomando: è importante coprire la ciotola, durante il tempo di riposo, con una pellicola per alimenti.

LEGGI ANCHE:  Melanzane a fisarmonica: leggere e appetitose, solo 220 calorie!

Nel frattempo prendiamo le cipolle che abbiamo scelto ed eliminiamo la pellicola trasparente che unisce gli strati. Questo procedimento dovrà essere realizzato dopo aver ridotto le cipolle in fette della grandezza di circa 3 centimetri.

Ottenuti i nostri anelli, recuperiamo una padella e, dopo averla posata su un fuoco, facciamo riscaldare l’olio che abbiamo versato al suo interno.

Quando l’olio sarà ben caldo, prendiamo la pastella, dopo averla fatta riposare mezz’ora, e aggiungiamo un pizzico di sale. A questo punto immergiamo gli anelli di cipolla nella pastella. Infine adagiamoli nell’olio fino a quando non vedremo diventare dorati i nostri anelli.

Dopodiché posiamo gli anelli fritti su un piatto piano rivestito con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Ancora fumanti portiamo a tavola gli anelli di cipolla e pancia mia fatti capanna.

Buon appetito a tutti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...