Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Anguria: Ecco i 6 consigli fondamentali per non sceglierla acquosa.

Pubblicità

E’ arrivato il caldo e noi tutti quello che desideriamo di più è del cibo fresco, non è vero?

Cosa c’è di meglio di una fetta fresca di anguria succosa, per esempio, ottima per rinfrescarsi e per fare un buon carico di liquidi e vitamine. Tuttavia, come ben sappiamo, non tutti i negozi di frutta, mercati o supermercati, vendono cocomeri davvero saporiti e al giusto punto di maturazione.

E’ bene che sappiate che la dimensione del cocomero è davvero molto importante. C’è la convinzione che più è lungo il cocomero e più è gustoso, ma la verità è che la dimensione media è quella ideale.

Se non sapete come  scegliere questo tipo di frutta, allora probabilmente comprare un cocomero di qualità per voi è una questione di fortuna. Ma non disperate perché con questi trucchetti non correrete mai più questo rischio.

Pubblicità

Questi  consigli  in realtà sono le raccomandazioni di un agricoltore esperto nella coltivazione di angurie, e sicuramente avrete modo di poterne constatare la veridicità.

2. Sapevate che l’Anguria ha anche il sesso?

Il maschio è più lungo e acquoso; mentre la femmina è più piccola, arrotondata e saporita

3. Molto importate quella macchia giallastra

L’anguria che ha una macchia giallastra (giallo/arancio) è un ottimo acquisto, andate sicuri!

4. Macchie scure

Sicuramente avrete notato che molte angurie sono contrassegnate da alcune macchie scure, come se fossero cicatrici, queste sono dovute all’ impollinazione delle api. Se sono molto marcate, vuol dire che le api hanno “visitato” più volte e quindi le angurie saranno più dolci.

Pubblicità

6. Lo stelo dell’anguria

Se l’ anguria presenta ancora il gambo, la sua maturazione non è buona, optate sempre per un cocomero con lo stelo attorcigliato.

Come sempre speriamo di esservi stati di aiuto e fateci sapere se questi consigli sono stati di vostro gradimento.

 


Potrebbe interessarti anche...