Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Anticipazioni Daydreamer 14 luglio: Polen scopre che a Can interessa Sanem

Pubblicità

Anticipazioni Daydreamer 14 luglio: cos’ accadrà? Scopriamolo insieme, mentre attendiamo di vedere la puntata di oggi dell’amatissima soap turca! Emre, saputo che Aylin ha ipotecato la casa a causa delle sue difficoltà economiche, è andato a trovarla e le ha consegnato l’anello di fidanzamento che Sanem gli aveva definitivamente restituito. In questo modo la bellissima manager potrà pagare i suoi debiti.

Vedremo che Aylin, non accettando l’anello, farà visita a Can per fargli un “dono di riconciliazione”: passargli un grosso lavoro che lei non può permettersi. Divit intuirà che c’è qualcosa sotto, infatti la “cognata mancata” vorrà qualcosa in cambio. Di che si tratta?

Prima di andarsene, Aylin si recherà nella camera di Emre e riporrà l’anello in un cassetto del comodino.

Pubblicità

Intanto Nihat, stanco di badare alla casa mentre Mevkibe si occupa del loro minimarket, è alle prese col suo nuovo negozio: insieme ad Osman ha iniziato a produrre polpette turche vegane (kofte).

Ha coinvolto nell’affare anche Muzaffer, a cui la madre Aysun, ha praticamente preso il negozio di lingerie.

Leyla si rivolgerà al bel macellaio innamorato di lei perché si occupi del servizio catering durante il nuovo spot pubblicitario della “Fikri Harika”: sarà dedicato ai prodotti biologici dell’azienda di Levent. Osman sarà anche scelto come modello.

Anticipazioni 14 luglio: Aylin fa un’offerta di lavoro a Can in cambio di un favore

Emre ha saputo che Aylin è in difficoltà economiche ed è andato a farle visita, con grande sorpresa di lei. Prima l’ha accusata di voler rubare (altri) clienti all’azienda perché ha incontrato Levent, ma la pubblicitaria ha negato, dicendo che sta “soltanto cercando di rimanere in piedi”.

Lui è al corrente che abbia bisogno di soldi e le ha domandato perché non gli abbia chiesto aiuto. La giovane, però, ha replicato che non avrebbe potuto chiederglielo, visto che Emre non risponde neanche alle sue chiamate!

Pubblicità

Il minore dei fratelli Divit le ha chiesto di annullare l’ipoteca sulla casa che aveva comprato per lei e, per aiutarla, le ha consegnato il “famoso” anello di fidanzamento che Sanem gli ha restituito perché stanca di reggergli il gioco e fingersi fidanzata con Osman.

Aylin ha rifiutato sdegnosamente, dicendo all’ex fidanzato di non essere “caduta così in basso”, e gli ha chiesto di andarsene.

Più tardi si recherà da Can (ci sono anche Emre e Polen seduta con loro ad un tavolino all’aperto) per passargli un lavoro per un’importante azienda di autonoleggio. Lei non può permetterselo, nella situazione in cui si trova!

Dirà al maggiore dei fratelli Divit che è una sorta di “dono di riconciliazione” per tutti i problemi che hanno avuto. Can, però, continuerà a non fidarsi di Aylin e le chiederà se voglia qualcosa in cambio: in effetti sarà così. La giovane vorrà partecipare alla campagna per i prodotti organici, dato che ha esperienza in questo campo.

Alla fine Can accetterà e Aylin farà per andarsene, ma prima entrerà nella camera di Emre e metterà in un un cassetto del comodino l’anello.

Anticipazioni Daydreamer 14 luglio: Osman riceve un importante incarico dalla Fikri Harika

Nihat, padre di Leyla e Sanem, dato che la sua dolce metà Mevkibe gli ha preso il negozio di alimentari, è rimasto a fare il casalingo. Tuttavia l’uomo, stufo di tutto ciò, ha deciso di aprire un’altra attività per produrre polpette turche vegane (kofte).

Ha coinvolto l’aitante macellaio Osman, molto ambito dalle ragazze del quartiere, ma come sempre interessato a Leyla, e Muzaffer, che non ha perso le speranze di sposare Sanem. Intanto sua madre Aysun gli ha preso il negozio di lingerie che lui aveva aperto con l’aiuto di Ayhan.

Leyla torna dal work-show ad Ankara a cui aveva partecipato con Emre (il quale, stimandola, le ha presentato come promesso diverse persone importanti del loro settore) e scopre i cambiamenti che ci sono stati nella vita professionale dei genitori. Intanto la “Fikri Harika” si prepara allo shooting fotografico per la campagna pubblicitaria ideata da Sanem per i prodotti biologici della ditta di Levent.

Pubblicità

Leyla e Deren chiederanno ad Osman di occuparsi del servizio catering mentre si gira lo spot e ovviamente il ragazzo non potrà rifiutarsi, anche perché l’amata è vegetariana. Inoltre sarà scelto come modello per una famosa marca di bevande.

Mevkibe non sarà d’accordo con la nuova attività del marito e si dirà disposta piuttosto a restituirgli il minimarket.

Anticipazioni Daydreamer 14 luglio: continuano le gelosie tra Can e Sanem

Continueranno intanto le gelosie e i bisticci tra Can e Sanem. Lui nei confronti di Levent (su cui la ragazza continua a voler concentrare, sempre convinta che sia il suo “Albatros”) e lei in quelli di Polen, non intenzionata a “mollare l’osso”.

L’Aydin, prima di recarsi al lavoro, passa al minimarket, fuori dal quale trova sedute sua madre e sua sorella, che andata a salutare. In quell’occasione Leyla la chiama “erkenci kus”, “uccello del mattino”, che notoriamente non è altro che il titolo in turco della soap! In italiano la chiama semplicemente “principessa”.

Sanem le risponde di aver scritto il suo romanzo fino al mattino e informa lei è Mevkibe che Can sta per venire a prenderla per fare un sopralluogo in un posto, i nuovi capannoni acquistati da Remide per il nuovo spot.

In macchina con Can ci sarà anche Polen, infastidendo non poco l’Aydin, che appena arrivata starnutirà per la sua solita “allergia al polline” (“polen” in turco)!

Successivamente l’ex fidanzata di Can inviterà lui, Sanem e Levent al ristorante, anche se al fotografo non farà piacere. In quest’occasione, il giovane sarà molto premuroso con la sua dipendente, imbarazzando lei e infastidendo Polen. La ragazza si ubriacherà.

Alla fine Levent si offrirà di accompagnare a casa Sanem. Can, quando ormai entrambi saranno fuori dal locale, le chiederà se sia sicura di voler accettare l’invito del cliente. Lei dirà di sì e Can se ne andrà con Polen, voltandosi e guardando intensamente Sanem.

Pubblicità

Quest’ultima, al momento di salire in auto, avrà un ripensamento: lascerà andare Levent da solo (augurandosi che non sia lui “l’Albatros” perché non la convince!) e subito dopo chiamerà un taxi.

Anticipazioni Daydreamer 14 luglio: Sanem va a cercare Can nel rifugio nel bosco insieme a Polen

Can mette a letto Polen, sbronza, e se ne va. Più tardi la scienziata chiamerà Sanem per sapere se abbia notizie del ragazzo. L’Aydin, preoccupata per lo stato di Polen, la esorta a non muoversi da casa, dicendole che Can sicuramente sta bene, ma l’altra insiste.

Così Sanem l’accompagna nel rifugio del fotografo nel bosco e lo trovano proprio lì. Sanem spiega a Polen che forse è meglio non disturbarlo, visto che a quanto pare voleva rimanere solo e, vedendo che qualcuno è andato a cercarlo, potrebbe arrabbiarsi.

Polen, però, dice che vuole andare solo a vedere come sta e poi verrà via. La giovane si avvicina al capanno e riceverà un colpo quando vedrà Can che sta guardando delle fotografie di Sanem (quelle che le aveva scattato per la campagna per coinvolgere le donne nel mondo del lavoro)! A questo punto scenderà dal taxi anche l’Aydin, che avvicinandosi, spalancherà gli occhi per ciò che vede.


Potrebbe interessarti anche...