Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Anticipazioni Una Vita 6 – 12 luglio 2020: Telmo si dispera per Lucìa. Ramòn vuole dichiarare la sua innocenza per la morte di Celia

Pubblicità

Anticipazioni Una Vita 6 – 12 luglio 2020: cosa succederà settimana prossima nell’amatissima soap spagnola “Una Vita”? Lucìa è in ospedale e Telmo e Felipe attendono i risultati delle loro analisi.

Ursula torna ad Acacias con Mateo e apprende che Lucìa sta molto male. Ramòn tende una mano a Felipe, chiedendo di lui.

Anticipazioni Una Vita 6 – 12 luglio 2020: la disperazione di Telmo. Felipe avvisa i vicini della malattia di Lucìa

Pubblicità

La malasorte si accanisce ancora contro Telmo e Lucìa. Questa volta in modo irrimediabile, proprio quando avrebbero potuto finalmente vivere felici e contenti con Mateo. L’ex parroco è disperato.

Felipe comunica ai vicini la gravissima malattia di Lucìa e alcune donne si recano in visita all’Alvarado. Si sorprendono quando vedono che Telmo è con lei.

Genoveva torna nel quartiere e non saluta i vicini dopo ciò che hanno fatto a lei e a Samuel. Ramòn aveva organizzato una Messa in suffragio sia di Trini che di Celia, ma visto quello che è successo negli ultimi tempi, pensa di rinviare la funzione. Liberto lo dissuade, convincendolo che sia arrivato il momento di dire a tutti che non ha ucciso l’Alvarez Hermoso.

Carmen, però, non vuole essere presente alla cerimonia, perché il suo rapporto con Ramòn non è ancora ufficiale.

Lucìa e Telmo intendono dire a Mateo che l’ex sacerdote è suo padre.

Pubblicità

Bellita si prepara per esibirsi al “Cafetin” e Cinta capisce che deve smettere con la sua carriera, ma sarà ostacolata da Hipolito.

Ramòn viene a sapere che Felipe non vuole intervenire alla Messa in  ricordo di Trini e Celia, perché lo crede ancora l’assassino di sua moglie, e rimane molto amareggiato.

Cinta si esibisce ancora e Bellita avrà un importante incontro.

Viene celebrata la Messa per Trini e Celia. Carmen, convinta da Lolita, si decide ad essere presente anche lei e Ramòn inaspettatamente la ringrazia di essergli stata vicina in quel difficilissimo periodo.

Il momento più toccante, però, è l’arrivo di Felipe e la sua riconciliazione con Palacios, con tanto di lungo abbraccio e con l’ammissione da parte dell’Alvarez Hermoso che il vedovo di Trini era innocente. Felipe ammette che Celia è stata la sola causa della propria morte.

Infine, vedremo che mentre Telmo è addolorato per le pessime condizioni di salute di Lucìa, verrà criticato da altri abitanti del quartiere per aver accompagnato in ospedale la donna.


Potrebbe interessarti anche...