Antimuffa fai da te: come realizzarlo con ingredienti semplici e naturali!

antimuffa fai da te come AdobeStock 283120296

Siete alla ricerca di qualche ricetta per realizzare un antimuffa, grazie al fai da te? Nessun problema, siete nel posto giusto: approfondiamo insieme!

La muffa, può presentarsi soprattutto in bagno, ovvero nelle stanze della casa dove c’è maggior cambiamento di temperatura e umidità.
Fondamentale, è rimuoverla ai primi segni di comparsa, così da evitare che possa espandersi sempre di più. Inoltre, la muffa è dannosa per la nostra salute, soprattutto se respirata a lungo nel tempo, quindi è importante rimuoverla con i prodotti giusti.
In commercio, molti di questi prodotti sono ricchi di sostanze chimiche e tossiche, dannose per la nostra salute e per quella dell’ambiente. Non solo, possono anche causa forte mal di testa e nausea.
In questo articolo, vi presenteremo delle ricette antimuffa fai da te, semplicissime da realizzare, formate da ingredienti naturali e molto economiche. Cominciamo!

antimuffa fai da te come 11

Antimuffa fai da te: ecco come prepararli!

Ricetta n. 1

Per preparare questa prima ricetta, procuratevi i seguenti ingredienti:

  • Tea tree oil, 15 gocce
  • Acqua calda
  • Panno 

Un rimedio naturale e semplicissimo, pronti in pochissimi istanti e davvero funzionale.
Prendete un panno, preferibilmente bianco altrimenti rischiate di ritrovarvi macchie di colore sul muro, e bagnatelo con dell’acqua calda. Versate 15 gocce di Tea tree oil direttamente sul panno e utilizzatelo per rimuovere le macchie di muffa.
Fate attenzione, il panno deve essere ben pulito prima di procedere con questo rimedio.

Ricetta n. 2

In questa seconda ricetta, avrete bisogno di questi ingredienti:

  • Aceto bianco, mezza tazzina
  • Bicarbonato di sodio, 15 gr
  • Acqua tiepida, 500 ml
  • Acqua ossigenata, 1 cucchiaio

Per prima cosa, versate l’acqua tiepida in un flacone spray pulito e unite il bicarbonato di sodio. A questo punto, versate anche l’acqua ossigenata, l’aceto bianco e mescolate bene. Quando la reazione del bicarbonato con l’aceto sarà terminata, ovvero la schiuma sarà scomparsa, potete vaporizzare il composto direttamente nelle macchie di muffa.
Lasciate agire per qualche ora e pulite con un panno. Il giorno dopo, ripetete il procedimento.

LEGGI ANCHE:  8 piccole soluzioni salva-spazio per la tua cucina di cui non potrai più fare a meno!

Antimuffa fai da te: ricetta n. 3

Infine, per quest’ultima semplicissima ricetta, preparate questi ingredienti:

  • Aceto bianco, 125 ml
  • Acqua, 250 ml
  • Olio essenziale alla lavanda, 5 gocce

In un contenitore, versate tutti gli ingredienti e mescolateli bene insieme. Al termine, trasferiteli in un flacone spray pulito e vaporizzate il composto nelle macchie di muffa da trattare. Lasciate agir per diverse ore e pulite con un panno. Anche in questo caso, il giorno seguente ripetete il procedimento.

antimuffa fai da te come 12

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...