Antipasti Natalizi: idee che stuzzicano l’appetito!

Antipasti Natalizi: idee che stuzzicano l’appetito!

Il natale è una delle feste più amate, ci si ritrova tutti seduti a tavola e, per un giorno, si dimenticano tutti i problemi, il clima festoso che si crea in questo periodo coinvolge grandi e piccini.

Antipasti Natalizi

Proprio per la particolarità di questa ricorrenza si cerca sempre di portare in tavola un menù speciale, non ci importa quanto tempo impiegheremo per cucinare tutto, quello che conta è che la festa sia quanto più memorabile possibile!

In fin dei conti deve rimanerci il ricordo per un anno intero!

Quasi tutti hanno in casa, da generazioni, il menù del loro personalissimo pranzo di famiglia, è bellissimo, ma perché non provare a stupire i nostri ospiti con un antipasto diverso dal solito e super caratteristico? Oggi proponiamo due alternative, che possiamo abbinare a qualunque alimento abbiamo già preventivato per l’aperitivo.

Antipasti Natalizi: Crostini Babbo Natale

Per realizzare questi bellissimi crostini ci servirà:

  • pane tipo baguette,
  • formaggio spalmabile all’erba cipollina o alle erbe,
  • rucola,
  • cetriolini sotto aceto,
  • maionese,
  • uova,
  • peperoncini rossi o peperoni sempre rossi,
  • caviale nero o semi di papavero,
  • ketchup.

Non abbiamo indicato le dosi perché tutto dipenderà da quanti crostini vogliamo realizzare, consideriamo che con un solo uovo si fanno 5 pezzi.

Preparazione dei crostini Babbo Natale

Lessiamo le uova, e sbucciamole, un modo infallibile per rendere veloce ed efficace la sbucciatura delle uova è quello di metterle sotto l’acqua fredda immediatamente dopo la cottura. Lo sbalzo termico produrrà lo staccamento della pellicina che ricopre l’uovo rendendo semplice sbucciarlo, sarà sufficiente picchiettarlo in più punti, dopo averlo raffreddato e tolto il primo pezzo il resto di guscio verrà via facilmente senza rovinare l’albume.

Con l’aiuto di un taglia uovo facciamolo a fette tutte uguali.

Tagliamo il pane a fette, cerchiamo di non farlo troppo spesso, altrimenti sarà difficoltoso poi metterlo in bocca con la farcitura.

Spalmiamo sopra alle fette di pane il formaggio, appoggiamo due foglie di rucola, in modo che sporgano dalla fetta.

Tagliamo i cetriolini sotto aceto in fette sottili usando il coltello con un’inclinazione di 30° circa, dobbiamo ottenere delle fette ovali, sovrapponiamone, una per crostino, alla rucola in senso verticale. Sopra a questa mettiamo la fetta d’uovo, inseriamo in un sacchetto per alimenti la maionese e facciamo un piccolo un piccolissimo foro in un angolo, in modo da creare una minuscola sacca poche, con questa creiamo un piccolo ciuffo sopra alla parte più stretta della fetta d’uovo.

Se abbiamo scelto i peperoncini, per creare il cappello di Babbo Natale, basterà tagliare la punta e poi farla a metà, avremo già la forma perfetta, se invece abbiamo scelto il peperone rosso classico, allora dovremmo creare un triangolo rigonfio, sfruttando le normali pieghe del peperone. Appoggiamo il cappellino sopra al ciuffo di maionese.

LEGGI ANCHE:  Il dolce ricco e cremoso che ti conquista: la torta al caffè con crema al tiramisù

Con due palline di caviale nero o semi di papavero creiamo due occhi sul tuorlo dell’uovo, subito sotto, con una goccia di ketchup, facciamo il naso. Infine partendo dalla base del cappello, mettiamo dei piccoli ciuffi di maionese tutto intorno all’uovo per fare la barba.

I crostini Babbo natale sono pronti, sono facilissimi e possiamo realizzarli in anticipo, l’unico accorgimento è quello di fare la “barba” all’ultimo, perché, in frigo, la maionese tende ad ingiallire, sarà comunque commestibile ma non è bella da vedere.

Antipasti Natalizi: Alberelli di Natale con i funghi

La seconda alternativa per l’antipasto di Natale sono degli alberi fatti con i funghi, per realizzarli serve:

  • cipolla,
  • funghi champignon con la testa piuttosto grande,
  • formaggio grana,
  • uova erba cipollina,
  • maionese,
  • aneto fresco,
  • formaggio,
  • peperoni rossi.

Preparazione

Anche in questo caso, preparare l’antipasto sarà molto veloce, è più lungo descriverlo che farlo.

Tritiamo finemente la cipolla e mettiamola ad imbiondire dentro ad una padella con un po’ d’olio.

Laviamo i funghi e separiamo le teste dai gambi, tritiamo questi ultimi e mettiamoli dentro alla pentola con la cipolla, saliamo e pepiamo, facciamo andare a fuoco lento fino a che non si asciugano.

Nel frattempo, in un contenitore, grattiamo il formaggio e le uova sode.

Una volta che funghi e cipolle saranno cotti, togliamo dal fuoco e aggiungiamo il formaggio con le uova e dell’erba cipollina tritata.

Disponiamo le teste dei funghi in una pirofila, riempiamoli con il composto appena ultimato, cercando di creare un rigonfiamento in cima e inforniamo 10-12 minuti a 200°.

Lasciamo intiepidire, mettiamo un ciuffetto di maionese sulla punta e adagiamoci sopra dei rametti di aneto fresco, l’idea è quello di creare i rami dell’albero.

Con uno stampo a forma di stella tagliamo il formaggio e i peperoni, infilziamoli con uno stuzzicadenti e inseriamolo sulla sommità dell’albero, solo un tipo di stella per albero.

Con delle gocce di maionese, formiamo le palline tutto intorno.

Anche il secondo snack di Natale è pronto, quest’anno la nostra tavola sarà ancora più gioiosa!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...