Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Arrotolarsi i capelli tra le dita, cosa vuol dire psicologicamente?

Pubblicità

Arrotolarsi i capelli tra le dita (Tricotillomania), toccarli continuamente, accarezzarli, è una gestualità che fa parte delle piccole manie quotidiane.

E’ un gesto comune a molti e che, la maggior parte delle volte, rivela lo stato d’animo in cui versiamo.

Può essere, tuttavia, anche il campanello d’allarme che qualcosa non va. Dipende dal modo e dalla frequenza con cui si compie il gesto.

Pubblicità

Tricotillomania, quando è un problema?

Quando il bisogno di strapparsi peli e capelli è impellente e incontrollabile e avviene ritualmente, si parla di un disturbo ossessivo compulsivo. Generalmente questo disturbo si presenta maggiormente nelle donne che negli uomini ma può presentarsi anche nei bambini tra i 2 e i 6 anni. Quando avviene a questa età solitamente è transitorio. Se avviene invece in età pre-adolescenziale o adolescenziale, tende a durare, ed è legato fondamentalmente a situazioni di stress. Quando procura danni a livello fisico e non solo psicologico, è necessario ricorrere ad una cura psicoterapica e/o farmacologica.

Le cause possono collegarsi ad un fattore genetico, a stati di stress e ansia cronica o se ci sono già altri disturbi psichiatrici, per esempio della personalità.

Quando arrotolarsi i capelli fra le dita o giocarci è espressione di una comunicazione non verbale

Quando non rientra nei casi di un disturbo ossessivo compulsivo siamo semplicemente in presenza di un modo di comunicare dei sentimenti a livello inconscio.

Pubblicità

Passarsi la mano tra i capelli.

  • Può rivelare interesse verso la persona che si ha davanti. Se si sorride anche, il gesto rivela una predisposizione positiva e interesse.
  • Indica al contrario noia o disinteresse, se non disagio, quando in presenza di un’altra persona ci si distrae e si pensa ad altro.

Toccarsi la testa o i capelli.

Indica nervosismo, disagio o insicurezza in una situazione che non sappiamo se siamo capaci di affrontare. In questo caso è un gesto di rassicurazione verso noi stessi, in un momento in cui ci sentiamo emotivamente in difficoltà.

arrotolarsi i capelli tra le dita

Attorcigliare le ciocche alle dita.

  • Se una situazione ci spiazza e non sappiamo come comportarci, iniziamo ad essere nervosi.
  • Può essere semplicemente noia.
  • Astrazione da un contesto per rimuginare fra sé e sé.

Può essere un gesto di seduzione della donna.

  • Spostare i capelli mostrando il collo. Magari mettendoli dietro le orecchie.
  • Sciogliersi i capelli o raccoglierli. Sebbene in quest’ultimo caso potrebbe anche significare che ci si è stancate della conversazione. Come può non significare alcunché.

Portarsi una ciocca dietro l’orecchio. E’ rilevante la posizione dello sguardo.

Pubblicità
  • Può significare semplice imbarazzo o disagio. Lo sguardo si abbassa.
  • Oppure indica interesse e predisposizione ad ascoltare.

arrotolarsi i capelli tra le dita

 

*Le immagini presenti in questo articolo sono tratte da Pinterest. 


Potrebbe interessarti anche...