Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Asciugamani sempre profumati? Ecco il metodo efficace!

ascigamani sempre profumati
Pubblicità

Asciugamani sempre profumati? Ecco come.

Che bello quando la biancheria profuma di fresco e pulito! E però non è raro che gli asciugamani emanino cattivi odori. Ma ci sono modi per evitarlo e qui di seguito te ne indichiamo alcuni che speriamo possano esserti utili.

Pubblicità

Si tratta di piccoli trucchi, davvero semplici e rapidi, oltre che efficaci.

Vediamoli!

Asciugamani sempre profumati? Ecco come

Durante il lavaggio

In fase di lavaggio un modo per evitare che gli asciugamani (e la biancheria in genere) prendano di muffa è adoperare aceto e bicarbonato. Si tratta di due classici rimedi della nonna che hanno proprietà antibatteriche e quindi aiutano a tenere a bada i cattivi odori.

Se vuoi lavarli in lavatrice, devi prima adoperare l’aceto (diluito in una tazza d’acqua) e poi il bicarbonato: ovvero, usi l’aceto nel primo lavaggio e il bicarbonato nel secondo. Quest’ultimo dà una mano con l’asciugatura.

Pubblicità

Va notato che alcuni sconsigliano di usare l’aceto, soprattutto a temperature elevate. In alternativa si può usare l’acido citrico.

Gli oli essenziali

L’olio dell’albero del tè (tea tree oil) è un anti-fungino e quello di lavanda ha buone proprietà antisettiche. Entrambi regalano al tuo bucato un profumo piuttosto delicato. Da questo punto di vista può essere ottimo anche l’aroma agrumato dell’olio essenziale di limone.

Gli oli si possono usare aggiungendone una decina di gocce in un litro d’acqua insieme a 10 grammi di sale, dopodiché si versa nel cassetto e di dà avvio al programma di lavaggio.

Un trucco per così dire “meccanico” utile a evitare i cattivi odori è la centrifuga: uno dei principali motivi per cui gli asciugamani prendono cattivi odori sta nel fatto che possono accumulare umidità. Ecco quindi che una bella centrifuga a 1200 giri eviterà il ristagno d’acqua e farà in modo che si asciughino più in fretta.

Un altro punto importante: la quantità del detersivo

Meglio usare detersivi bio e neutri. Non solo: è anche importante adoperare la giusta quantità di prodotto, questo perché anche i residui dei detersivi possono far puzzare la biancheria, quindi è meglio non eccedere. Inoltre un uso eccessivo del detersivo può anche incidere sulla vita dell’elettrodomestico, dato che può accumularsi e incrostare il cassetto e la guarnizione del filtro.

Asciugare al più presto

Un altro punto da considerare, banale fin che si vuole, ma importante, è che la biancheria una volta lavata va stesa ad asciugare quanto prima, possibilmente all’aria aperta e al sole. Perché è chiaro che dove rimane dell’umidità, lì ci può essere muffa e quindi puzza.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...