Aspirapolvere: i 3 modi alternativi e geniali per utilizzarlo.

aspirapolvere 3 modi alternativi e 3

Ecco 3 modi alternativi di utilizzare l’aspirapolvere!

Si tratta di uno degli elettrodomestici indispensabili, presente in ogni famiglia ed abitazione.

Con lui, in un attimo è possibile eliminare polvere, briciole e residui di ogni tipo, alcuni possono addirittura inglobare i liquidi! Fedele alleato delle pulizie domestiche, grazie al suo aiuto la casa rispende in un baleno. Ma il suo utilizzo non si ferma qui. Con i consigli di noi di Non Solo Riciclo, potrete mettere in atto 3 trucchetti geniali per cui diventerà indispensabile anche in altri ambiti e occasioni.

Curiose? Iniziamo!

aspirapolvere 3 modi alternativi e 2

Aspirapolvere: 3 modi alternativi e geniali per utilizzarlo

Vediamo nello specifico 3 modi alternativi per utilizzare il preziosissimo alleato delle pulizie domestiche, l’aspirapolvere!

1. Profumatore per ambienti: i più moderni e tecnologici dispongono di un getto di vapore, ideale per sanificare qualsiasi tipo di superficie. Se anche il vostro ne è dotato, fate così e si trasformerà in un perfetto profumatore per ambienti. Inserite nella vaschetta dell’acqua qualche goccia di olio essenziale, lavanda, pino silvestre, cedro. Pulendo i pavimenti delle vostre stanze, diffonderete una fragranza intensa e piacevole ovunque voi passiate.

2. Raccoglitore di gioielli: avete perso in casa un anello, un ciondolino, un orecchino? Non disperate! Legate al bocchettone dell’aspirapolvere una vecchia calza di nylon, fissatela con un elastico e passatelo ovunque su pavimenti, letti, divani, poltrone. Qualsiasi sia ciò che avete perduto, resterà impigliato sul collant senza arrivare al sacchetto interno e ritroverete ogni cosa.

3. Compressore di spazi: avete poco spazio nell’armadio e troppi indumenti da ritirare, magari nel cambio di stagione? I maglioni, soprattutto, prendono facilmente molto posto! Acquistate quelle buste per sottovuoto, con un’apertura laterale e riponete i vostri capi ben piegati al loro interno. Utilizzate il bocchettone dell’aspirapolvere per risucchiare tutta l’aria al suo interno e compattarne il volume. Ora potete riporle ben sigillate e riordinare perfettamente il vostro guardaroba. Quando li utilizzerete nuovamente, non dovrete far altro che riaprire il contenitore e sbattere per bene i capi, magari stendendoli per qualche ora all’aria aperta. E ritorneranno soffici come prima, con un ulteriore plus, con l’operazione sottovuoto, avrete scongiurato l’attacco delle tarme.

LEGGI ANCHE:  Aspirapolvere che emana cattivo odore? Ecco il metodo per profumarlo!

aspirapolvere 3 modi alternativi e 3

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...