Astrologia non vuol dire astronomia: scopri le differenze

astrologia non vuol dire astronomia osservatorio canarie

Astrologia non vuol dire astronomia: scopri le differenze

Astrologia non vuol dire astronomia: scopri le differenze. D’accordo che anche il sommo Galileo pare facesse oroscopi per sbarcare il lunario, ma rimane da vedere se il pisano ci credesse davvero e comunque si tratta di cose di quattrocento anni fa.

astrologia non vuol dire astronomia osservatorio canarie

Uno penserebbe che nel frattempo la rivoluzione scientifica iniziata proprio nel Seicento (Galileo, Copernico, Newton e così via), e poi l’Illuminismo, la rivoluzione industriale e quant’altro abbiano fatto giustizia di certe superstizioni.

Eppure, considerando che oggidì l’Internet (che ironia: uno dei prodotti di tutto il razionalismo scientifico di cui sopra…) offre una nuova ribalta a terrapiattisti, no-vax e altri svitati, magari non è inutile ricordare perché astronomia e astronomia non sono la stessa cosa, anche se hanno una lontanissima origine comune.

Astronomia: che cos’è?

In estrema sintesi, l’astronomia è la scienza che studia leggi che regolano la vita dei corpi celesti.

Lo dice il nome stesso: astro viene dal greco “astron”, che vuol dire stella, mentre la parte “nomia”, come in moltissime altre parole (tassonomia, ergonomia, economia ecc.) vuol dire legge, norma. Ma a dispetto del nome, l’astronomia non studia solo le stelle. Oggetto delle sue ricerche, infatti, sono anche pianeti, satelliti naturali, asteroidi, comete, galassie, buchi neri e quant’altro.

In altre parole, l’astronomia è la scienza che attraverso il metodo scientifico (si osservano i fenomeni, si cerca di riprodurli e se ne ricavano le leggi) studia l’origine, lo sviluppo e il destino finale del nostro universo.

astrologia non vuol dire astronomia radio telescope view night 117023 848

S’è accennato sopra a Galileo: è lui che a metà del Seicento inaugura l’astronomia come la intendiamo ancora oggi. Lo fa grazie al telescopio, che gli permette di fare osservazioni del cielo senza precedenti. Successivamente, a Newton tocca il compito di definire matematicamente le leggi del moto dei corpi celesti.

LEGGI ANCHE:  I papiri di Ercolano saranno “letti” senza srotolarli: con l'intelligenza artificiale

Le domande alle quali cerca di rispondere questa scienza non sono banali: cosa c’era prima del big bang? Perché l’universo si espande di continuo? Ci sono altri universi? Che cosa succede dentro un buco nero? E così via.

astrologia non vuol dire astronomia set zodiac signs template 9385 222

L’astrologia: che cos’è?

A voler essere totalmente accurati, anche se un filo (beh, più di un filo) irrispettosi e brutali, l’astrologia si potrebbe definire con l’educato acronimo inglese BS, che vuol dire, come ognun sa, “bullshit”.

Si tratta di una credenza pseudo-scientifica che cerca di prevedere gli accadimenti della vita di ciascuno sulla base della posizione degli astri nel cielo. Si “studia” il moto dei pianeti e delle stelle per prevedere il futuro e conoscere il carattere delle persone.

In sintesi: va bene per tirarsi su il morale la mattina con l’oroscopo del giornale, ma per carità, non prendetela sul serio.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...