Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Avere cura dei propri nipoti allunga la vita dei nonni… e i bambini crescono molto più felici

Pubblicità

Soprattutto nei Paesi come il nostro in cui il welfare non è né efficiente né dotato di risorse economiche ingenti come da altre parti, i nonni rappresentano un aiuto prezioso per i genitori, sia dal punto di vista emotivo che da quello più banalmente finanziario.

Credit foto

In altre parole, i nonni spesso e volentieri svolgono il mestiere di baby sitter, maestro, educatore, e se serve danno anche una mano al bilancio familiare.

Sono tutte cose arcinote, soprattutto in Italia. Quello che forse è meno noto è che la relazione nonni-nipoti può avere un effetto assai benefico sia sulla salute degli adulti che su quella dei bambini.

Pubblicità

credit foto

Ci sono sempre più prove, infatti, e scientificamente documentate, che le persone che hanno avuto la fortuna di crescere coi nonni da adulte sono più equilibrate e felici. Per esempio soffrono meno di depressione, che come sappiamo nei casi gravi può davvero rivelarsi un killer silenzioso.

Uno studio condotto per diciannove anni su 374 nonni e 356 nipoti che hanno convissuto ha messo in luce, infatti, come sia gli uni che gli altri si siano mostrati nel corso degli anni molto meno soggetti a sviluppare sintomi di depressione.

C’è poi un ulteriore elemento da considerare. E cioè che crescere assieme ai nonni favorisce nei bambini lo sviluppo di quella che si usa chiamare intelligenza emotiva, che è quel tipo di intelligenza che non ti aiuta a risolvere un problema di algebra, ma ti permette di “leggere” lo stato emotivo delle persone, il che a volte si rivela molto più importante.

Si pensi per esempio a quanto conti, per l’avanzamento nella carriera, saper interpretare i moventi delle altre persone…

Un altro importante “effetto collaterale” del collaborare all’allevamento dei nipoti è che i nonni impegnati in questa attività vivono più a lungo e anche più sani.

 

Il segreto qui è abbastanza intuitivo, dopo tutto: se vivi per gli altri, trovi tutte le mattine un motivo per alzarti dal letto e affrontare le difficoltà della vita.

Se vivi solo per te, a un certo punto può anche venirti il dubbio “ma chi me lo fa fare?”, che poi è il germe iniziale di tutte le depressioni.


Potrebbe interessarti anche...