Baccalà fritto: un secondo di pesce da leccarsi i baffi!

Baccalà fritto: un secondo di pesce da leccarsi i baffi!

Il vostro menù di Natale prevede solo pietanze a base di pesce? Ecco una fantastica ricetta, per cucinare un buonissimo baccalà fritto.  Sarà apprezzato da tutti i vostri ospiti.

 

Baccalà fritto: la ricetta

Ingredienti:

Per fare un baccalà fritto, vi serviranno:

  • 500 grammi di baccalà senza sale
  • 220 ml di acqua
  • 200 grammi di farina di tipo 00
  • Un pizzico di sale fino da cucina.

Avrete bisogno anche di:

  • Un po’ di succo di limone
  • Qualche foglia di menta fresca (per decorare il piatto)
  • Q.b. olio extravergine di oliva, per cuocere il baccalà ( in alternativa potete usare l’olio di semi per friggere).

Pulire il pesce

Prender il baccalà e lavarlo abbondantemente sotto l’acqua fresca. Usando un paio di forbici da cucina o un coltello, dividere il pesce in tocchetti grossolani. Asciugare, in modo accurato il baccalà, utilizzando un pezzo di carta assorbente da cucina.

Fare la pastella

Inserire dentro una bacinella, la farina di tipo 00 precedentemente passata attraverso il setaccio, aggiungere un pizzico di sale fino da cucina e come ultimo ingrediente, versare tutta l’acqua.

Mescolare il tutto, utilizzando una frusta manuale, dovrete ottenere un composto liscio, senza grumi ma anche piuttosto omogeneo. Rivestire la bacinella con il composto con un pezzo di pellicola trasparente alimentare e riporla dentro il frigorifero, per  una decina di minuti.

Frittura del baccalà

Versare abbondante olio extravergine di oliva dentro una padella, con il fondo antiaderente e farlo scaldare.  Nel frattempo, immergere i pezzetti di baccalà dentro la pastella, avendo cura di eliminare gli eccessi.

LEGGI ANCHE:  Torta di mele della nonna: versione light con solo 170 Kcal!

Solo quando l’olio sarà alla giusta temperatura, tuffare nell’olio qualche pezzo di baccalà e farli dorare da entrambi i lati. Viene consigliato di cuocere pochi pezzi di pesce alla volta. Una volta cotti i primi pezzetti di baccalà, sistemarli sopra un piatto con la carta assorbente da cucina, in questo modo si eliminerà l’olio in eccesso.

Servire in tavola

Trasferire il baccalà sopra un piatto da portata, insaporire con un pizzico di sale fino, un po’ di succo di limone fresco e decorare il piatto con qualche foglia di menta fresca.

Buon appetito a tutti!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...