Bari, 300 euro di multa a una donna per non aver raccolto la cacca del cane: il sindaco festeggia su Fb

Antonio Decaro, il sindaco di Bari, ha pubblicato sul suo profilo social  il dialogo degli agenti con la signora che non ha raccolto i bisogni del suo cane, dicendo di essersi distratta solo per una volta.

“Il problema si risolve solo se diventiamo tutti più civili”

La signora ha cercato prima di giustificarsi, poi ha detto che si è trattata solo di quella volta a causa di una distrazione. “Mi sono distratta e solo questa volta non ho raccolto”. La parola “solo” è ben sottolineata e ribadita a dovere. Infine la signora ha fatto la vittima. “Stamattina ve la prendete con me?”, dice la signora, scoperta dagli agenti della polizia locale mentre non ha raccolto le deiezioni del suo cane sul marciapiede della Manifattura Tabacchi.

La multa degli agenti della polizia locale è stata di ben 300 euro. A riportare quello che è successo nella città è stato il sindaco, Antonio Decaro, che ha pubblicato sui social il botta e risposta tra la donna e gli agenti di polizia in un video e in un post sulla sua bacheca facebook.
La signora del quartiere Libertà è stata colta in flagrante dalla polizia locale mentre ha abbandonato sul marciapiede le delezioni del suo cane.

“Stamattina ve la prendete con me?”, è stata la protesta della signora davanti agli agenti della polizia locale, che da giorni, in borghese pattugliano le strade intorno alla Manifattura. Gli agenti l’hanno colta sul fatto e l’hanno sanzionata con 300 euro di multa, perché non ha raccolto le deiezioni del suo cane.

“Naturalmente non si possono tenere tanti agenti in giro per la città e dovunque per controllare le strade. Il problema si risolve solo se diventiamo tutti più civili. Ma devo ammettere di essere felice nel vedere questo filmato. Anche perché sono sicuro che la prossima volta la signora sarà molto meno ‘distratta’”.

LEGGI ANCHE:  Gli occhi più rari al mondo potrebbero essere i tuoi! Curiosa?

La donna non è stata la prima a portare a casa la multa di 300 euro per non avere raccolto i bisogni del cane. Nel 2018 sono stati 8 gli incivili colti in fragranza dagli agenti senza bustina e paletta. Un vizio quindi molto comune che hanno i proprietari di cani.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...