Barrette di avena fatte in casa: solo 135 kcal, sane e nutrienti!

barrette di avena cocco e AdobeStock 194814754

Barrette di avena fatte in casa: sane e nutrienti!

Siete amanti e gustate spesso le barrette di avena? Ebbene oggi vi sveliamo la ricetta di come fare a prepararle in casa. Sono davvero buonissime e superano di gran lunga in sapore, quelle che acquistate normalmente confezionate. Vediamo quali sono gli ingredienti che vi servono e il procedimento da seguire per poterle fare nella vostra cucina.

Barrette di avena fatte in casa: sane e nutrienti!

 

Barrette di avena fatte in casa: sane e nutrienti!

Ingredienti

  • 70 g fiocchi d’avena
  •  dolcificante liquido q.b.
  • 40 ml Sciroppo di acero
  • 20 g Mirtilli rossi secchi
  • 30 g Noci sgusciate
  • 30 g fiocchi di cocco
  • 30 g miele
  • 30 g Mandorle intere
  • 10 g uva secca
  • 10 g semi di zucca
  • 1/2 cucchiaino sale

Procedimento

Iniziate a preparare questa ricetta partendo dal forno e per riscaldandolo a 150 gradi. Prendete poi una padella antiaderente e versate dentro le mandorle, facendole tostare insieme alle noci. dopo un po’ aggiungete anche semi di zucca, l’avena e la farina di cocco. Successivamente lasciate riposare per qualche minuto poi spostate il tutto in una terrina di piccole dimensioni. unite al composto uvetta e mirtilli e mescolate energicamente per amalgamare bene gli ingredienti.

Prendete un’altra padellina antiaderente dove metterete il miele a sciogliere insieme  al sale. Fate cuocere tutto a fuoco molto basso per circa 5 minuti. Poi aggiungete, togliendo la pentola dal fuoco, lo sciroppo d’acero e se occorre il dolcificante, mescolate il tutto.

Prendete una teglia da forno e rivestitela con la carta antiaderente. Poi versate il tutto sopra, dopodiché prendete un cucchiaio e date una forma al composto bagnando il cucchiaio nell’acqua e formando così una specie di quadrato. Mettete il tutto in forno per circa 20 minuti. Una volta passato il tempo estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare il tutto per mezz’ora.

LEGGI ANCHE:  Cotoletta di pollo light: sembra fritta e invece non lo è!

A questo punto è possibile prendere un coltello abbastanza lungo e tagliare, il quadrato che avevate formato prima, ormai cotto, in 8 barrette. Dopodiché fate riposare ancora le barrette per un’altra mezz’oretta, prima di assaggiarle. Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...