Basilico, foglie raggrinzite e bucate: la soluzione è a costo 0 e super facile!

ricetta in 1 minuto questo basilico foglie bucate 2

Una delle piante più utilizzate in cucina è sicuramente il basilico. Si tratta di una fantastica pianta aromatica che può essere utilizzata per una miriade di ricette: dalla semplice pasta al pomodoro, passando per la pizza, fino ad arrivare al pesto genovese.

Purtroppo, può accadere che durante la sua vita la piantina possa essere attaccata da una serie di parassiti: le foglie appaiono raggrinzite, bucate e di un verde molto più spento rispetto al normale. Come fare per farle tornare come prima? Scopriamolo insieme.

ricetta in 1 minuto questo basilico foglie bucate 2

Buchi sulle foglie di basilico: come eliminare i parassiti

Le foglie del basilico sono particolarmente apprezzate da tantissimi animali: dalle lumache ai bruchi. La soluzione per contrastare l’azione di questi ospiti indesiderati dovrà essere attuata in base al tipo di animale. A prescindere da ciò, in base all’azione di questi le foglie del basilico presenteranno dei buchi di vario tipo.

In generale, c’è una soluzione che può essere attuata contro quasi tutti i parassiti. Vediamo nel dettaglio. Per prima cosa dobbiamo indossare i guanti, fondamentali per rimuovere gli insetti più grandi, quelli visibili ad occhio nudo. Attenzione a non dimenticare i guanti perché molti di questi parassiti sono dannosi per la pelle.

Quelli più piccoli possono essere eliminati utilizzato una soluzione a base di acqua e oli essenziali (ottimo quello di Neem). Possiamo provvedere a nebulizzare le foglie della pianta, senza aver paura di danneggiarla, visto che si tratta di una soluzione totalmente naturale.

Foglie marroncine e secche? Il rimedio

Le foglie del basilico, però, potrebbero anche apparire di un colore marroncino e molto secche. Se solo alcune delle foglie della pianta si presentano in questo modo, allora è necessario eliminarle per far sì che non venga intaccata tutta la pianta. Non dovrebbero esserci particolari problematiche.

LEGGI ANCHE:  Ecco come far brillare il vetro del nostro forno in pochi minuti

In generale, ecco alcuni consigli utili per far sì che la piantina di basilico possa crescere fresca, verde e rigogliosa. Per prima cosa, è necessario assicurare un giusto drenaggio: la pianta crescerà sicuramente meglio con dei composti organici nel terriccio.

Per far sì che si possa sviluppare al meglio, la pianta necessita sempre di una luce solare costante, con una temperatura che dovrebbe oscillare tra i 15 e i 25 gradi. Ricordiamo che il basilico non sopravvive durante i periodi più freddi se lasciata all’aperto.

Ricordiamo che la pianta di basilico può essere utilizzata non solo in cucina, ma anche in altri modi. Per esempio, è utilissima a calmare lo stomaco in situazioni di forte stress e persino a contrastare l’azione di virus influenzali.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...