Basta trattenere i peti, ne va della nostra salute: quando scappano dovremmo farli!

Non bisogna essere esperti di bon ton per sapere che le flatulenze non sono annoverate tra le funzioni fisiologiche pubblicamente accettate. In altre parole, scoreggiare in presenza di altre persone è da maleducati.

Su questa regola non scritta ma comunemente condivisa siamo tutti d’accordo. Nessuno ama ritrovarsi nel “luogo del delitto” di un petomane, indipendentemente dalla sua identità. Che sia nostro fratello o la nostra migliore amica poco conta, anzi, rende la situazione ancor più imbarazzante e spiacevole.

Risultati immagini per κλάσιμο

Eppure sappiamo bene che i peti sono tutt’altro che un divertimento. Liberarsi dai gas intestinali è talvolta necessario, fino al punto di non potersi trattenere. Non si tratta dunque di egoismo o menefreghismo, bensì di un bisogno irrimediabile se non con la liberazione.

Spesso i dolori addominali e intestinali sono dovuti proprio alla presenza di questi “gas di scarico” accumulati rapidamente e in volumi troppo elevati per essere contenuti. In questo caso trattenersi sarà sicuramente educato, ma sappiate che rischiamo di causare lesioni all’intestino.

Risultati immagini per κλάσιμο

Quando la presenza di gas è causa di dolori insopportabili e siamo in presenza di qualcuno, semplicemente scusiamoci e rechiamoci in bagno, all’aperto o in qualunque altro luogo tranquillo per risolvere in un secondo il nostro problema.

Non sottovalutiamo la necessità di rilasciare i gas intrappolati nel nostro intestino, perché le conseguenze possono essere talmente nocive da influire sul nostro benessere intestinale.

Se siamo in una situazione d’emergenza potrebbe capitare di perdere il controllo ed emettere un peto. Purtroppo è qualcosa che non possiamo controllare, dunque vuol dire che ci siamo trattenuti già per troppo tempo.

Per questo motivo si consiglia di non ignorare questo tipo di necessità “maleducata”. Quando sentiamo il richiamo, troviamo una scusa per recarci in un luogo al riparo dai “nasi indiscreti”. Non lottiamo contro il nostro stesso corpo!

LEGGI ANCHE:  Vitamina C: perché è importante e in quali alimenti si trova.

E in caso di emergenza, sottolineiamo agli astanti che respirare il solfuro di idrogeno presente nella flatulenza aiuta a prevenire danni alle cellule del nostro corpo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...