Beautiful anticipazioni puntata 14 aprile 2020: ecco il padre di Flo

Sorprese e clamorose novità caratterizzano da sempre la soap Beautiful. Sono arrivati i risultati del test di Flo, e Bill vuol sapere chi è il padre della ragazza.

La verità sarà sconvolgente. Nel frattempo, Zoe parte per Londra, e chiede a Xander di tenerla informata sui movimenti di Hope. Le tre sorelle Logan, intanto, ricordano il loro fratello Storm, morto per salvare la minore, Katie…

Beautiful anticipazioni puntata 14 aprile 2020: i risultati del test

Flo non è presente, ma Bill è sulle spune, e prega il figlio Wyatt di aprire la mail e leggere i risultati del test del Dna. Wyatt è molto riluttante, ma alla fine cede.

Si scoraggia, però, quando vede che le pagine da leggere sono troppe. Bill, allora, legge personalmente, e ad un tratto ha un’espressione di immensa sorpresa. E’ davvero lui dunque il padre della Fulton?

Una strana richiesta

Nel frattempo, Zoe deve partire per Londra per andare dal padre, ma Xander non andrà con lei. Così, la giovane modella chiede al fidanzato di farle un favore: dovrà tenerla informata se dovesse accadere qualcosa ad Hope.

In particolare, vuole sapere se parte improvvisamente per Parigi, dove al momento si trova Steffy con le due bambine. Xander chiede il perché di questa singolare richiesta, ma poi rassicura la fidanzata che farà quanto le ha chiesto.

Un nostalgico ricordo

Le tre sorelle Logan sono insieme, e Brooke confida alle altre due i suoi timori circa la frequentazione di Hope con Flo. Secondo lei la figlia è sbagliato che la figlia si ostini ad avere contatti con la Fulton.

LEGGI ANCHE:  Isola dei Famosi, spoiler 22 marzo: potrebbe essere eliminato Akash Kumar

In seguito, le tre ricordano Storm, il fratello morto per donare il suo cuore alla sorella Katie, che diversamente sarebbe morta. Donna invita Katie a non sentirsi in colpa: Storm vive in lei grazie al trapianto del cuore, è sempre con loro.

Beautiful riprende regolarmente la sua programmazione, e va in onda su canale 5 tutti i giorni alle 13.40

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...