Bere acqua calda a digiuno: scopri perché ti può fare bene

Bere acqua calda a digiuno: scopri perché ti può fare bene.

Molte persone sono solite cominciare la giornata con un bel bicchiere d’acqua calda oppure di tè o di caffè. Di solito l’acqua la beviamo fresca o a temperatura ambiente, ma dal punto di vista della salute faremmo meglio e berla calda o tiepida.

Bere acqua calda la mattina può apportare parecchi benefici: te ne illustriamo alcuni qui di seguito.

Bere acqua calda a digiuno: scopri perché ti può fare bene

Uno. Allevia le congestioni nasali. Inalare il vapor d’acqua può aiutare a liberare i seni nasali e anche a rimediare a un eventuale mal di testa da sinusite. Bere acqua calda può anche alleviare il mal di gola.

Due. Può facilitare la digestione. Transitando per lo stomaco e l’intestino l’acqua idrata gli organi e aiuta a eliminare le tossine. Può anche aiutare a digerire alimenti particolarmente ostici da eliminare.

Tre. Può calmare il sistema nervoso. Ovviamente da questo punto di vista può essere utile accompagnare l’acqua a un tè, una tisana, una camomilla o un altra bevanda rilassante.

Quattro. Se Bevuta con regolarità, può aiutare a mantenere la propria regolarità, ma bevuta solo una volta ogni tanto può fare l’effetto contrario.

Cinque. Aiuta a mantenere l’organismo idratato. Un adulto dovrebbe bere sui due litri e mezzo di acqua al giorno. Partire con un bicchier d’acqua la mattina può essere utile a facilitare il raggiungimento di quest’obiettivo.

Sei. Può aiutare a perdere peso. Assumere acqua calda stimola l’organismo a ristabilire la giusta temperatura, il che determina una salutare attivazione del metabolismo, con il che si ha un maggior consumo di calorie.

Sette. Può migliorare la circolazione. Inoltre bevuta di sera può conciliare il sonno e quindi un salutare rilassamento.

LEGGI ANCHE:  Cuscini con macchie di sudore: 3 metodi efficaci per rimuoverle!

Otto. Può diminuire lo stress, così almeno suggerisce uno studio in materia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...