Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Bicchieri che puzzano? Ecco come risolvere questo inconveniente

Bicchieri che puzzano? Ecco come risolvere questo inconveniente

I bicchieri sono un tipo di stoviglia che arreda moltissimo la nostra tavola, andare a cena da un amico e vedersi servire un buon vino nel giusto bicchiere, ci fa sentire immediatamente coccolati e persino il gusto della bevanda sembra migliore. A volte, però, succede un imbarazzante problema, ovvero che i bicchieri abbiano un cattivo odore, questo può davvero rovinare un pasto, per fortuna risolvere è davvero semplice.

Bicchieri che puzzano

Acqua fredda

Se laviamo i bicchieri in lavastoviglie, la prima regola è quella di mantenere l’elettrodomestico pulito, quindi accertiamoci che il filtro non sia otturato e, in ogni caso, laviamolo ogni tanto con acqua e sapone. Periodicamente, facciamo anche un lavaggio a vuoto ad alte temperature e inserendo nella vaschetta del detersivo dell’aceto o dell’acido citrico. Quando saremo certi di avere una lavastoviglie in ordine, prima di inserirvi i bicchieri, passiamoli velocemente sotto l’acqua fredda e poi procediamo immediatamente al lavaggio, questo trucchetto eliminerà tutti i cattivi odori.

Limone

Questo frutto è noto per le proprietà antiodore, oltre che per quelle sgrassanti e disinfettanti, per eliminare la puzza dai bicchieri sarà quindi un ottimo alleato. Non dobbiamo fare altro che riempire il lavandino con acqua fredda sempre perché elimina gli odori, meglio di quella calda, poi versiamo il succo di un limone e un po’ di sapone di Marsiglia e procediamo al lavaggi.

Aceto

L’aceto, per chi predilige le pulizie naturali è sempre in qualche modo presente, perché ha davvero molte proprietà, prima fra tutte quella di essere un potente anticalcare, questo è importante per togliere la puzza dai bicchieri, in quanto, spesso, l’odore è annidato sulla patina di calcare più che sul vetro stesso, quindi, rimosso questo, andrà via anche l’odore. Per utilizzarlo sarà sufficiente mettere in ammollo i bicchieri, per una mezz’ora, in acqua fredda con un bicchiere d’aceto e un po’ di detersivo per i piatti, poi laviamo normalmente, la puzza sparirà.

LEGGI ANCHE:  Infradito fai da te estate 2020: Ecco come rinnovarle in 5 minuti a costo 0

Possiamo anche usare l’aceto nella vaschetta del brillantante, se facciamo un lavaggio in lavastoviglie, renderà i bicchieri splendenti e senza nessun odore.

Bicchieri che puzzano: detersivo naturale al limone

Se l’inconveniente dei bicchieri che puzzano ci capita spesso e vogliamo avere un rimedio già pronto all’uso, possiamo fare un detersivo, da conservare in frigorifero, che durerà una settimana intera e che potremo usare all’occorrenza.

Ingredienti:

  • 3 limoni,
  • 300 ml d’acqua,
  • 200 ml d’aceto,
  • 200 g di sale,
  • 50 g di sapone di Marsiglia.

Per prepararlo, tagliamo i limoni a pezzi, mettiamoli in un frullatore insieme all’acqua e al sale, portiamo il composto sul fuoco, cominciamo a cuocere e aggiungiamo l’aceto. Facciamo andare qualche minuto, finché sarà tutto ben amalgamato, lasciamo intiepidire, e, se ci sembra di che abbia ancora qualche grumetto, diamogli un’altra passata con un frullatore ad immersione, prima di riporlo in frigo aspettiamo che si raffreddi.

Usiamo questo preparato come un normale detersivo, inoltre, poiché il sapone di Marsiglia fa poca schiuma, potremmo dare una passata veloce ai bicchieri, mettendo il detersivo su una spugna e poi senza sciacquarli procedere al lavaggio in lavastoviglie, in questo modo l’ effetto antiodorante si propagherà anche alle altre stoviglie.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...