Biscotti cuor di nutella senza lievitazione. Facili e velocissimi!

biscotti senza lievitazione a base 13

I biscotti senza lievitazione rappresentano un’ottima variante alle classiche ricette. Per prepararli, dovete procurarvi anche il Philadelphia oppure qualsiasi altro formaggio spalmabile.

Consumateli a colazione, al mattino, accompagnati ad una tazza di tè o ad una spremuta d’arancia. Ma non solo. Sono perfetti anche da offrire ai bambini, invece delle solite merende confezionate. Serviteli a fine pasto per rendere ancora più piacevole una serata in compagnia.

Avevate mai pensato alla possibilità di preparare dei gustosi dolcetti con il formaggio spalmabile, ma ripieni di Nutella? É giunto il moment di capire come fare!

Curiose? Iniziamo! 

biscotti senza lievitazione a base 13

Biscotti senza lievitazione: ingredienti e preparazione

Per preparare i biscotti senza lievitazione, procuratevi:

  • farina 00, 350 g
  • zucchero a velo, 140 g
  • philadelphia o formaggio spalmabile, 100 g
  • tuorlo, 1
  • burro, 100 g
  • sale, 1 pizzico
  • bicarbonato, 1 pizzico
  • limone, scorza grattugiata

Preriscaldate il forno a 180°; prendete la placca da forno e foderatela con la carta apposita.

Mescolate burro e zucchero a velo. Incorporate, poi, la scorza grattugiata di un limone, il tuorlo, il Philadelphia e un pizzico di sale. Amalgamate bene il tutto con l’aiuto di una spatola oppure con la frusta elettrica.

Non appena tutti gli ingredienti saranno inglobati, unite il bicarbonato e la farina, impastando a mano. Nel caso in cui il composto risulti ancora molle, aggiungete un cucchiaio oppure due di farina. Otterrete un panetto morbido e un po’ appiccicoso.

A questo punto, senza attendere oltre e senza tempi di lievitazione, formate delle palline grandi come una noce e trasferirle sulla placca da forno.

Al centro di ognuna, realizzate un incavo con il manico del mestolo di legno e riempitelo con la nutella o la marmellata: servitevi di un cucchiaino o della sac à poche, se preferite. Quindi, infornate per 20 minuti circa. Aspettate che cuociano bene, ma senza dorarsi.

LEGGI ANCHE:  Involtini di pollo fritto e impanato: perfetti caldi o freddi

Trascorso il tempo necessario, sfornate e lasciate intiepidire, quindi assaporateli. Sapranno soddisfare chiunque, anche i palati più esigenti, vedrete.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...