Biscotti: proprietà, benefici e valori nutrizionali

biscotti

Biscotti: proprietà, benefici e valori nutrizionali.

Biscotti, che bontà. Tutte le mattine li inzuppiamo nel caffellatte senza pensarci granché, ma forse questi dolcetti da tutti i giorni, così buoni eppure talvolta così umili e dimessi, meritano che si sappia qualcosa di più su come sono fatti e su quali sono i loro valori nutrizionali.

biscotti

Quelli che tuffiamo nel latte di solito sono industriali, ma naturalmente si possono anche preparare in casa, con molta maggiore soddisfazione del palato e anche dell’umore. Sempre che, naturalmente, poi non ci si aspetti che la bilancia non protesti troppo…

Qui di seguito ti suggeriamo una ricetta per dei biscotti fai da te che crediamo possa stimolare la tua voglia di bontà.

Gli ingredienti che ti servono sono questi (per circa una quarantina di biscotti): 250 grammi di farina doppio zero; un cucchiaino di lievito per dolci; due cucchiai di acqua; quanto basta di sale; la scorza grattugiata di un limone bio; un tuorlo d’uovo; un uovo intero; 50 grammi di burro; 100 grammi di zucchero.

Per guarnizione basteranno 20 grammi di zucchero a velo.

Per la preparazione fai così

Setaccia la farina e versala in una boule con lo zucchero, un pizzico di sale, lievito e la scorza grattugiata di un limone.

Adesso mischia gli ingredienti umidi, ovvero un uovo intero, un tuorlo e il burro, che avrai fatto sciogliere o nel microonde oppure sul fornello a bagnomaria. Mescola ben bene, prima con un cucchiaio e poi a mano. Se serve, si può allungare il tutto con dell’acqua.

Adesso preriscalda il forno a 180 gradi, quindi prendi due teglie e le ricopri con della carta da forno.

Poi stendi l’impasto sopra una spianatoia che avrai spolverato di farina e lo lavori con un mattarello fino a che ottieni uno spessore di più o meno mezzo centimetro.

LEGGI ANCHE:  La dieta dei 3 giorni: sgonfia, depura e fa dimagrire

A questo punto con un tagliapasta ricavi i tuoi biscotti nella forma che preferisci: fiore, stella, cerchio, cuore…

Dopodiché sistemi i biscotti sulla teglia, disponendoli un po’ lontani gli uni dagli altri e metti a cuocere a 180 gradi per circa dodici minuti.

Quando si dorano in superficie, è ora di sfornarli. Prima di servirli in tavola, dopo che si sono freddati, è ottimo spolverarli con dello zucchero a velo.

I valori nutrizionali dei biscotti

I biscotti di cui ti abbiamo descritto la preparazione sono dolci di pasticceria secca. Il loro è un apporto nutrizionale che si può definire medio, con una preponderanza di carboidrati complessi, una quota abbastanza importante di zuccheri semplici, una discreta quantità (però non esagerata) di grassi e poche proteine.

Diciamo che nel complesso questi biscotti semplici e veloci non sono il massimo, dal punto di vista salutistico. Tendono ad abbondare in grassi saturi e non sono parchi neppure di colesterolo. Non è molto importante neppure il loro contenuto in fibre.

Insomma, questi biscotti che ti abbiamo proposto non sono un alimento dietetico o che possa andare bene nella dieta di chi, per esempio, soffre di diabete o più semplicemente sia in sovrappeso.

In definitiva è bene limitarne il consumo alla prima colazione e comunque anche in questo caso senza esagerare.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...