Uova di Pasqua scaled 1

Biscotti uovo di Pasqua: li preparo facilmente e sono bellissimi anche da regalare!

Biscotti uovo di Pasqua: li preparo facilmente e sono bellissimi anche da regalare!

Le uova sono il simbolo della rinascita e, in particolar modo a Pasqua, spuntano ovunque. Di cioccolata dolce, amara, al latte, gianduia, sode, colorate, come ingrediente di molte ricette. Allora ho pensato di ingannare la vista e preparare dei pasticcini che le ricordano da vicino e le contengono sia nell’impasto, sia nella farcitura.

Friabili e cremosi al contempo sono una vera meraviglia!

Ho prima realizzato la frolla, l’ho lasciata riposare in frigo, l’ho stesa e con una formina apposita ho ricavato tanti ovetti. Possiamo ottenere un risultato simile anche utilizzando un bicchiere e poi sagomando un po’ la figura per renderla il più possibile simile ad un uovo. A questo punto, ne ho lasciati metà interi, sull’altra metà ho praticato un buchino al centro… e poi?!

Mettiamoci al lavoro e procediamo passo a passo insieme!

Si comincia!

Biscotti uovo di Pasqua: li preparo facilmente e sono bellissimi anche da regalare!

Biscotti uovo di Pasqua: li preparo facilmente e sono bellissimi anche da regalare!

Per questa ricetta occorrono:

  • 2 uova 
    120 g burro 
    120 g zucchero semolato
    270 g farina 00
    50 g amido di mais 
    1 cucchiaino estratto di vaniglia
    1 arancia, solo la scorza grattugiata
    8 gr di lievito per dolci

Farcitura e decorazione

  • q. b di crema pasticcera
  • q.b. di zucchero a velo per decorare.

Per preparare la crema pasticcera, vi rimando a questa ricetta velocissima e infallibile. Cliccate qui!

Il procedimento

Prepariamo la crema pasticcera per prima, di modo che possa raffreddarsi completamente quando ci servirà per farcire i nostri dolcetti.

Ora dedichiamoci all’impasto. In una ciotola mettiamo fecola, farina, zucchero a velo, lievito e sale. Mescoliamo le polveri, poi introduciamo il burro morbido e impastiamo con le mani, fino a realizzare un composto granuloso. Uniamo l’uovo, la scorza di un’arancia e l’estratto di vaniglia, proseguiamo a lavorare bene gli ingredienti fino ad ottenere un panetto compatto.

Avvolgiamolo nella pellicola alimentare e lasciamolo riposare in frigorifero per un’ora circa.

Prepariamo la leccarda e foderiamola con la carta apposita.

Trascorso il tempo indicato, riprendiamo la frolla e stendiamola con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata per portarla ad uno spessore di 2 millimetri circa.

Ora con la formina apposita o con un bicchiere da vino (piccolo, insomma) ricaviamo tanti tondini. Adagiamone metà sulla placca. Sulla metà rimasta, con lo stampino apposito o con il tappo di una bottiglia di plastica, pratichiamo un altro buco al centro.

Cuociamoli (tutti) a 170° per 10/15 minuti. Ogni elettrodomestico performa in maniera diversa, sforniamoli quando risultano leggermente dorati in superficie, ma ancora piuttosto chiari.

Lasciamoli raffreddare, poi assembliamoli. Prendiamo i biscotti interi e spalmiamo un velo di crema pasticcera, chiudiamoli con i loro gemellini bucati facendoli aderire perfettamente, spolveriamoli con lo zucchero a velo e impiattiamoli!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

L’articolo Biscotti uovo di Pasqua: li preparo facilmente e sono bellissimi anche da regalare! proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!